Tipologia di contenuto
Modulistica

Modulistica tirocini buono servizi per persone con disabilità

Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti

Procedure e modulistica per l'attivazione del tirocinio con persona disabile e per il rimborso del contributo indennità

1) Fase di autorizzazione

L’operatore, nel ruolo di soggetto promotore, dopo aver preso in carico la persona, presenta richiesta di autorizzazione per l’attivazione del tirocinio,seguendo le disposizioni previste nella DD 1572 del 20/12/2018 mediante la modulistica disponibile negli allegati.

L’impresa/soggetto ospitante del tirocinio ha diritto al contributo parziale/totale a copertura delle indennità di tirocinio.

2 ) Fase di rimborso

Al termine del tirocinio, l’impresa ospitante compila la domanda di rimborso con tutte le informazioni e la documentazione richiesta e nello specifico:

  • nominativo del tirocinante, avvio e conclusione del tirocinio, corrispondenti ai dati dei PAI Indennità e relativa comunicazione obbligatoria, verificabile sui sistemi informativi lavoro (SILP e Portale Tirocini)

  • contributo richiesto a rimborso correttamente calcolato rispetto ai parametri stabiliti nei Bandi

  • frequenza del tirocinante , dichiarata dall’impresa, verificabile sui registri presenza allegati alla domanda

  • pagamento al tirocinante dell’intera somma dovuta come indennità di tirocinio, ai sensi della disciplina regionale di riferimento, desumibile dai cedolini quietanzati allegati alla domanda di rimborso

L’impresa, dopo aver ricevuto il verbale di controllo positivo, emette la nota di pagamento secondo il modello allegato.