PSR 2014-2020, Op. 4.1.1 - Chiarimenti al bando 2020

Data notizia

Data la grave crisi economica generalizzata che ha investito anche il settore agroalimentare a seguito dell'epidemia di Coronavirus, col bando 2020 dell'Operazione 4.1.1 del PSR 2014-2020 (scadenza 30/09) si adottano specifici criteri di selezione per la formazione delle graduatorie delle domande e specifiche disposizioni, finalizzati a focalizzare l’intervento del bando sulle azioni / investimenti che meglio possono permettere alle aziende agricole di mitigare le conseguenze dell’impatto della epidemia (quali quelle finalizzate allo stoccaggio, alla trasformazione, alla vendita diretta e alla consegna a domicilio dei prodotti).

Il contributo è pari al 40% della spesa ammessa; la spesa richiesta minima ammissibile per le domande di sostegno è di euro 20.000,00; la spesa richiesta massima ammissibile per le domande di sostegno è di euro 100.000,00.

Sono recentemente pervenute alcune richieste di chiarimenti, in merito all’ammissibilità al bando in oggetto di alcune tipologie di investimenti. Si provvede quindi a fornire alcuni elementi di chiarimento tramite lettera del 12/08/2020.

Vai alla scheda bando