Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Valutazione del PSR 2014-2020

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Valutazione ex-ante ed ex-post

Per quanto concerne la valutazione dei Programmi di sviluppo rurale, il regolamento (UE) n. 1303/2013 prevede che vi siano una valutazione ex ante, da redigere nelle prime fasi dell'iter di elaborazione del PSR ed incentrata sulla definizione della logica d'intervento e la fissazione degli obiettivi del programma e una valutazione ex post, che dovrà essere predisposta entro il 31 dicembre 2024.

Valutazione Ambientale Strategica – VAS

La normativa europea sancisce, con la direttiva 2001/42/CE, il principio generale secondo il quale tutti i piani e i programmi che possano avere effetti significativi sull’ambiente debbano essere sottoposti ad un processo di Valutazione Ambientale Strategica (VAS).
Pertanto, la VAS si configura come un processo continuo parallelo all’intero ciclo di vita del piano o programma, dalla sua elaborazione fino alla fase di attuazione, gestione e aggiornamento.

Per la stesura e per i contenuti del rapporto ambientale devono essere consultate sia le autorità ambientali, enti e istituzioni con specifiche competenze sugli aspetti ambientali oggetto della valutazione, sia il pubblico interessato, persone fisiche, associazioni, gruppi portatori di interessi diffusi. La partecipazione è quindi uno degli elementi più importanti del procedimento di VAS.

La normativa e gli atti regionali relativi alla VAS sono illustrati nell'apposita sezione della Direzione Ambiente.

Valutazione dei fabbisogni formativi

Nell’ambito dell’incarico di valutazione del PSR 2014-2020 del Piemonte, l’Autorità di gestione ha richiesto all’IRES Piemonte di affrontare il tema dei fabbisogni formativi dell’agricoltura piemontese. Nella fase di avvio del PSR sono infatti emerse alcune criticità nell’allocazione delle risorse destinate alle misure di formazione, informazione e consulenza, che potrebbero agire come vincoli impropri per una corretta attuazione delle misure stesse rispetto ai fabbisogni del comparto.

Al tempo stesso, è possibile cogliere l’occasione per avviare un percorso di valutazione in itinere sulle misure del PSR destinate alle competenze, per mettere meglio a fuoco il tema dei fabbisogni formativi e disporre di indicazioni da utilizzare nelle prossime fasi attuative.

Allegati

valutazione_ex_ante_sintesi.pdf
File pdf - 650.62 KB
valutazione_ex_ante_allegati.pdf
File pdf - 394.73 KB
vas_rapporto_ambientale.pdf
File pdf - 3.56 MB
vas_valutazione_di_incidenza.pdf
File pdf - 732.4 KB
fabbisogni_formativi_in_agricoltura_report_finale.pdf
File pdf - 709.79 KB

Contatti

Riferimento
PROGRAMMAZIONE E COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE E AGRICOLTURA SOSTENIBILE
Indirizzo
C.so Stati Uniti, 21 - Torino
Telefono
011.4321468
Fax
011.4324339
Email
psr@regione.piemonte.it
PEC
psr.agrisostenibile@cert.regione.piemonte.it