La Regione cerca associazioni per l'Osservatorio per l'attuazione del Fattore famiglia

Data notizia

La Regione, attraverso un Avviso pubblico di manifestazione di interesse, cerca 5 associazioni per l'Osservatorio regionale per l'attuazione del Fattore famiglia, un indicatore sintetico della situazione reddituale e patrimoniale che integra ogni altro indicatore, coefficiente o quoziente, comunque denominato, tenendo conto delle diverse modalità di erogazione delle prestazioni nei seguenti ambiti previsti dall’art.3 della legge regionale 16/2019:

a) prestazioni sociali e sanitarie, comprese le compartecipazioni alla spesa

b) servizi socio-assistenziali

c) misure di sostegno per l’accesso all’abitazione principale

d) servizi scolastici,di istruzione e formazione, anche universitari, comprese le erogazioni di fondi per il sostegno al reddito e per la libera scelta educativa

e) trasporto pubblico locale.

Attuando la normativa regionale, la Giunta regionale (con DGR n. 3-1985 del 25.9.2020) ha disposto l’istituzione dell'Osservatorio per l'attuazione del Fattore famiglia, definendo i criteri per individuare 5 associazioni regionali operanti negli ambiti sopra elencati.

Le associazioni individuate attraverso l'avviso di manifestazione di interesse diventeranno componenti dell’Osservatorio regionale per l’attuazione del Fattore famiglia.

Componenti dell'Osservatorio sono: le 5 associazioni regionali operanti negli ambiti di applicazione dell’art. 3 individuate con l'Avviso, tre consiglieri regionali designati dal Consiglio regionale, un rappresentante designato dall’Associazione nazionale comuni italiani, l’assessore regionale competente o suo delegato, con funzioni di Presidente, scelto tra i Dirigenti della Direzione Sanità e Welfare.