Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Covid: cosa cambia dal 1° aprile

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Cosa non c'è più

  • L'Italia non è più in emergenza Covid
  • Non si riunisce più il Comitato tecnico scientifico
  • Non opera più la struttura del Commissario straordinario
  • Cessano i poteri emergenziali del Capo della Protezione civile
  • Abolito il sistema dei colori
  • Green pass base non necessario per uffici pubblici, negozi, banche, poste
  • No green pass su bus e mezzi di trasporto locale
  • No Super Green pass per ristorazione al chiuso, al banco o al tavolo (basta Green pass base)
  • Stadi, palazzetti e altre strutture tornano con capienza al 100% dei posti
  • Niente quarantena per chi è entrato in contatto con un positivo

 

Regole in vigore

  • Avvio dell'Unità operativa anti-pandemia fino al 31 dicembre
  • Resta in autoisolamento solo chi ha contratto il virus fino a tampone negativo dopo almeno 7 giorni (10 per i non vaccinati)
  • Chi ha avuto contatti con un positivo va in autosorveglianza per 10 giorni: può uscire e andare al lavoro con mascherina Ffp2
  • Obbligo di mascherina su mezzi di trasporto

 

A scuola

  • Obbligatoria la mascherina chirurgica
  • vanno in Dad solo i positivi
  • Se in classe ci sono 4 casi, tutti devono portare Ffp2 per 10 giorni
  • Possibili le gite visite d'istruzione
  • I docenti non vaccinati possono andare a scuola, ma non entrare in classe

 

31 marzo

Fine dello stato d'emergenza

1 aprile

  • Per gli over 50 non sarà obbligatorio il super Green pass sul luogo del lavoro. Sarà richiesto sol certificato base
  • Non sarà necessario il green pass sui mezzi di trasporto pubblico locale
  • Gli stadi tornano ad una capienza del 100% e si accederà con Green pass base
  • L'obbligo vaccinale per le categorie lavorative è confermato fino al 15 giugno
  • Stop al sistema delle Regioni a colori
  • Cade l'obbligo del Green pass sia base sia rafforzato per hotel, strutture ricettive e servizi alla persona. Non sarà più richiesto il certificato per negozi, uffici pubblici, poste e banche
  • L'obbligo vaccinale resta in vigore fino a fine anno per il personale sanitario e Rsa
  • Abolite le quarantene da contatto, va in isolamento solo chi risulta positivo. A scuola in Dad solo chi è contagiato

30 aprile

  • Ultimo giorno per l'uso obbligatorio delle mascherine al chiuso

1 maggio 

  • Non sarà più necessario esibire il Green pass
  • Devono avere il Green pass lavoratori, pazienti e visitatori per entrare nelle strutture sanitarie e nelle Rsa.
  • Le mascherine FFP2 rimangono obbligatorie su tutti i mezzi di trasporto a lunga percorrenza (treni, aerei, navi, traghetti, pullman) e locale (autobus, tram e metropolitane, scuolabus), per assistere a spettacoli al chiuso in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo, nonché eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso.
    È inoltre raccomandato indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico.

15 giugno

  • Fine dell'obbligo vaccinale per gli over 50 

30 giugno

  • Resta in vigore la possibilità di ricorrere allo smart working nel settore privato senza l'accordo individuale tra datore e lavoratore