Coronavirus - Rientro in Italia dall'estero: istruzioni operative

Data notizia

Attenzione:  

per chi proviene dai paesi dell'Unione Europea e dell'area Schengen, oltre che dalla Gran Bretagna e da Israele, non è più prevista la quarantena. Per entrare bisognerà avere un test molecolare o antigenico negativo effettuato nelle 48 ore precedenti. Chi non presenta l'esito del tampone dovrà effettuare una quarantena di 10 giorni e un tampone al termine dell'isolamento.

Obbligo di autodichiarazione per chi rientra con qualsiasi mezzo

Per limitare la diffusione dei contagi del virus e delle sue varianti, la Regione, sulla scorta del parere del gruppo di lavoro dei propri epidemiologi, rafforza e intensifica la sorveglianza sanitaria, attraverso il controllo e il tracciamento di quei viaggiatori che rientrano in Piemonte dai Paesi a rischio anche con mezzi diversi dall’aereo, quindi auto, treni, autobus, navette, o con voli nazionali.

Chiunque rientri, anche con questi mezzi, ha l’obbligo di dichiarare se abbia soggiornato nei 14 giorni precedenti in uno dei paesi a rischio.

La dichiarazione può essere effettuata telefonando al Numero Verde Covid-19 Regione Piemonte, 800 95 77 95, oppure compilando il modulo on line.

Le indicazioni dovute a chi fa rientro dall’estero sul territorio della Regione Piemonte sono prorogate fino al 31 luglio 2021 dal D.P.G.R n. 51 del 24 aprile 2021.

I cittadini italiani in rientro dall’estero e i cittadini stranieri in Italia devono consultare:

Documenti utili:

Per Informazioni:

Numero Verde Covid-19 Regione Piemonte: 800 95 77 95 (risponde su adempimenti sanitari per rientri dall'estero) attivo per tutto il Piemonte dalle ore 8 alle ore 20, 7 giorni su 7.

    Riferimenti normativi regionali:

    Decreto del Presidente della Giunta regionale del 24 aprile 2021, n. 51

    Decreto del Presidente della Giunta Regionale del 14 marzo 2021, n. 37

    Decreto del Presidente della Giunta Regionale del 5 marzo, n. 32

    Decreto del Presidente della Giunta Regionale 23 febbraio 2021, n. 26