Servizio Informativo Forestale Regionale (SIFOR)

Tipologia di servizio
Servizio digitale
Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Il Sistema Informativo Forestale Regionale (SIFOR) rende disponibili, organizza e coordina varie banche dati relative al patrimonio forestale piemontese e alla caratterizzazione del territorio regionale, allo scopo di migliorare le attività a supporto della Pianificazione Forestale da parte degli utenti forestali e la diffusione delle informazioni relative alla gestione del patrimonio silvo-pastorale. Accedendo gratuitamente al servizio, è possibile la ricerca, la consultazione e lo scarico di informazioni riguardanti:

  • gli studi per i Piani Forestali Territoriali, riguardanti l’intero territorio regionale, la cui redazione è stata attuata dall'Istituto per le Piante da Legno e l'Ambiente (IPLA S.p.a.). In questa sezione è possibile la consultazione delle informazioni relative alle singole Aree forestali e lo scarico della documentazione relativa agli studi PFT convenzionalmente aggiornati al 2000;
  • l’aggiornamento della carta forestale del 2016 e dei dati ad essa complementari relativi ad arboricoltura da legno, formazioni lineari e superfici forestali con copertura inferiore al 20%;
  • l’Atlante dei Tipi forestali che raccoglie le monografie di tutte le unità tipologiche forestali riconosciute in Piemonte sulla base dei dati raccolti nel corso degli studi per i Piani Forestali Territoriali della regione Piemonte (convenzionalmente aggiornati all'anno 2000) e fornisce informazioni sulla loro distribuzione e variabilità, ecologia, composizione floristica e selvicoltura;
  • la cartografia a scala regionale dei popolamenti da seme in Piemonte ed in particolare:

- Popolamenti da seme (Aree)
- Popolamenti da seme (punti)
- Portaseme (per alcuni popolamenti)
- Regioni di provenienza

  • l'elenco dei Piani Forestali Aziendali che interessano superfici di proprietà pubblica e che sono stati approvati dalla Giunta Regionale dal 2004 in poi e per i quali è disponibile in scarico la relativa documentazione in formato pdf;
  • la ricadenza delle particelle catastali in alcuni ambiti geografici di particolare interesse forestale: Aree Protette, Siti della Rete Natura 2000 (SIC e ZPS), Popolamenti da Seme, Categorie Forestali (edizione 2016) e limite del Vincolo Idrogeologico alla scala 1:10.000 (edizione 2016);
  • calcolo disponibilità potenziale risorse legnose (da PFT 2000) che consente di ottenere elaborazioni finalizzate alla stima delle quantità di legname potenzialmente ritraibili dai boschi del Piemonte;
  • Componente cartografica.