Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Regolamentazione attività fuoristrada

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici

Negli ultimi anni il panorama delle attività fuoristrada si è notevolmente arricchito con lo sviluppo di una serie di discipline ricreative e sportive, esercitate da singoli cittadini o in forma organizzata, che hanno permesso la fruizione del territorio regionale “fuoristrada” con mezzi meccanici diversificati. Questo crescendo di disponibilità di mezzi, se da un lato ha portato ad una maggiore possibilità per i cittadini di muoversi sul territorio e nell’ambiente, dall’altro ha rappresentato, soprattutto se caratterizzato da attività e atteggiamenti suscettibili di arrecare pregiudizio all’ambiente, una fonte di degrado e di danno per gli ambiti attraversati, a maggior ragione se qualificati da contesti naturali, a carattere rurale e montano, di per sé fragili sotto il profilo ecologico ed idrogeologico. L’ordinamento giuridico piemontese sin dal 1978, nell’intento di regolamentare le modalità di fruizione del territorio con mezzi fuoristrada, si è progressivamente dotato di norme che mirano a contemperare gli interessi presenti e le necessità emerse, nel rispetto degli imprescindibili principi di tutela dell’assetto ambientale e di conservazione del patrimonio naturale. Le recenti novità normative in materia di “fuoristrada”, esercitato con mezzi motorizzati, necessitano quindi di una lettura coordinata a beneficio dei cittadini che praticano tali attività a scopo turistico e ricreativo, nonché sportivo e competitivo, degli enti deputati a individuare gli eventuali ambiti territoriali di attività, nonché dei soggetti che esercitano i compiti di prevenzione e vigilanza. In tale contesto, impregiudicati tutti gli aspetti inerenti la sicurezza, la pubblica e privata incolumità ed il rispetto dei diritti di proprietà e di godimento dei beni pubblici e privati, risulta inoltre necessario definire alcuni indirizzi affinché la concreta applicazione delle norme ambientali vigenti risulti il più possibile omogenea sull’intero territorio regionale.

L'attività fuoristrada in Piemonte è regolata da una specifica normativa, riportata nella scheda correlata visibile qui sotto. 

Negli allegati è possibile scaricare le domande più frequenti (FAQ), le possibili sanzioni, lo schema illustrativo per la regolamentazione dei percorsi fuoristrada e lo schema illustrativo della disciplina delle manifestazioni e gare fuoristrada.

Nella scheda correlata "Catasto dei percorsi fuoristrada" è possibile scaricare le mappe dei percorsi e delle aree adibite all’attività fuoristrada con mezzi motorizzati in Regione Piemonte istituiti ai sensi dell’art.11 della L.R. 32/1982.

Allegati

tabella manifestazioni e gare
File pdf - 62.76 KB
schema percorsi fuoristrada
File pdf - 27.46 KB
sanzioni fuoristrada
File pdf - 84.5 KB
Faq fuoristrada
File pdf - 33.96 KB