Stanziati 4,1 milioni di euro in tre anni a sostegno dell’apicoltura piemontese

Creato il
12 Febbraio 2019

Sono stati resi disponibili per il triennio 2019-2022 fondi europei e nazionali per complessivi 4,1 milioni di euro per la concessione di contributi al settore apistico piemontese, destinati alle associazioni di produttori, agli enti di ricerca e ai singoli apicoltori.

A partire da agosto 2019, saranno pertanto attivati bandi annuali con cui sarà possibile richiedere un cofinanziamento per realizzare corsi e seminari, attività di ricerca e indagini sul campo, analisi del miele, assistenza tecnica e azioni di comunicazione, nonché per acquistare attrezzature, famiglie di api e presidi sanitari.

Il programma regionale, concordato con le Organizzazioni professionali e le rappresentanze del mondo apistico piemontese, fa parte del programma nazionale di attuazione del Regolamento (UE) n. 1308/2013.