Attuato il programma 2019-2020 per l'apicoltura

Creato il
02 Ottobre 2019

Nelle prossime settimane le aziende apistiche beneficeranno dei finanziamenti previsti dal Regolamento (UE) n. 1308/2013.

Il Piemonte si colloca al primo posto in Italia per consistenza del patrimonio apistico, con  200.463 alveari (censimento 2018). Grazie al lavoro svolto in stretta collaborazione fra Assessorato Regionale all’Agricoltura, Cibo, Caccia e Pesca e le Associazioni Aspromiele e Agripiemonte Miele e la Cooperativa Piemonte Miele, quest’anno il programma regionale del Piemonte, che copre il periodo 1 agosto 2019 – 31 luglio 2020, mette a disposizione un finanziamento dell’Unione Europea e dello Stato pari a 250.000,00 euro in favore delle aziende apistiche.

Le misure del programma regionale che rientrano nella categoria investimenti sono l’acquisto delle attrezzature per la conduzione dell’apiario, per la lavorazione, il confezionamento e la conservazione dei prodotti dell’apicoltura e le attrezzature per l’esercizio del nomadismo: le domande per queste misure devono essere presentate entro il 15 novembre 2019.

Le altre misure previste dal programma riguardano i servizi di sviluppo, la valorizzazione e la ricerca: le domande devono essere presentate entro il 15 ottobre 2019.