OCM Vino - Misura investimenti: precisazioni progetti collettivi presentati da un capofila

Creato il
12 Febbraio 2019

A seguito di alcune richieste di chiarimento prevenute negli ultimi giorni, forniamo le seguenti precisazioni:

Il punto vendita realizzato con un progetto collettivo deve essere utilizzato, per almeno 5 anni, per le finalità collettive previste, cioè di tutte le imprese facenti parte il progetto. Pertanto devono trovare posto tutti i vini prodotti dalle aziende partecipanti, con possibilità di degustazione e vendita. Non è previsto uno spazio minimo riservato a ogni azienda, ma, come già detto, devono essere presenti tutti i vini delle aziende partecipanti.

Un investimento di tipo collettivo presentato tramite un capofila deve essere realizzato dal capofila stesso e dai partner del progetto e la partecipazione di questi ultimi viene verificata nelle varie fasi del procedimento (formalizzazione dell’aggregazione delle imprese e collaudo finale). Il capofila ha il ruolo di rappresentante, coordinatore e referente per la presentazione della domanda e la rendicontazione delle spese e riceve il contributo. Siccome la realizzazione è collettiva, però, i partner devono partecipare alle spese e il capofila è tenuto a ripartire tra i partecipanti il contributo ricevuto. Gli obblighi tra le parti verranno verificati valutando l’iniziale impegno ad associarsi e l’effettiva formalizzazione dell’aggregazione in caso di istruttoria positiva della domanda di aiuto. In fase di collaudo finale verrà verificata la presenza di fatture/bonifici tra le parti che evidenzino la partecipazione di tutti i soggetti alla realizzazione del progetto e alle sue spese. Qualora non sia verificato quanto appena previsto, verrà rivalutato il punteggio attribuito alla domanda di aiuto e, qualora il nuovo punteggio collocasse la domanda tra quelle non finanziabili il sostegno concesso verrà revocato (con recupero dell’eventuale contributo concesso in anticipo e/o con mancata erogazione del contributo a saldo).

Seguirà circolare.

La stessa prescrizione verrà formalmente inviata ai soggetti capofila che presentano domanda di aiuto in forma associata.

Settore Produzioni agrarie e zootecniche - A17.01A