Aperto il bando per contributi per la lotta al nematode galligeno del riso

Data notizia

E' aperto il bando (scadenza 05/10) per assegnare contributi regionali alle aziende agricole che nel 2019 hanno dovuto far fronte a minori guadagni e maggiori spese per la lotta obbligatoria al Nematode galligeno del riso (Meloidogyne graminicola), un organismo che può provocare danni ingenti alla coltura del riso.

Possono partecipare le PMI operanti nel settore della produzione primaria destinatarie delle ingiunzioni notificate dal Settore Fitosanitario e servizi tecnico scientifici della Regione Piemonte, che nel 2019 conducevano a riso le superfici ricadenti nell’area infestata dal Nematode galligeno del riso, come definita dalla D.D. 1 marzo 2019, n. 173 e che hanno correttamente eseguito quanto previsto dalle specifiche ingiunzioni emanate.

Per le informazioni per aderire al bando, consultare la scheda su BandiPiemonte.