I dati sul numero di richieste rivolte all'URP nel 2019: oltre 41 mila le risposte ai cittadini

Data notizia

Pubblicati i dati sull'affluenza degli utenti che si rivolgono alle sedi dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico di Torino, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Vercelli e Verbania nel 2019.

In totale sono  41.357 le risposte fornite ai cittadini che contattano gli operatori URP presenti su tutto il territorio: l'utenza preferisce andare di persona presso le sedi (33.509) o rivolgersi agli uffici via telefono (8.769) e,  in via residuale, chiedere informazioni attraverso la posta elettronica (1.114).

L'attività di raccolta ed elaborazione statistica è svolta costantemente da tutti i funzionari dell'URP ed è finalizzata a migliorare la qualità del servizio svolto a favore dei cittadini, anche attraverso il monitoraggio dei reclami (116) e delle segnalazioni.

I dati, presenti nei report allegati, riguardano:

  • Le richieste di informazioni suddivise per argomento e modalità di arrivo
  • Le richieste rivolte all'URP suddivise per argomento e sede
  • Gli argomenti di maggiore interesse per gli utenti
  • Quali sono le modalità usate per contattare l'URP

Oltre all'attività informativa si segnala quella svolta all'utenza in veste di "contribuenti", con l'inserimento on line di pratiche relative al bollo auto (12.103), e in veste di "consumatori", con il supporto ai cittadini per risolvere controversie con i gestori telefonici via Corecom (691).

Nel 2019 le sedi hanno distribuito e diffuso quasi 14 mila pubblicazioni, guide e opuscoli di interesse per l'utenza.

Si conferma il sostegno degli operatori URP alle fasce deboli, confermato anche dai dati che riguardano l'argomento viabilità e trasporti, dove sono raccolte le richieste sul rinnovo delle tessere di  Libera circolazione destinate alle persone con disabilità (4.483).

Numerose le risposte che le sedi URP hanno fornito a giovani e famiglie in materia di istruzione: i  quesiti hanno riguardato il tema della formazione professionale e chiarimenti connessi al "bando voucher scuola" (10.057).

Nel 2019 si registra anche un forte incremento nell'uso dei social come modalità per accedere alle informazioni: attraverso i 692 post la pagina Facebook URP - Regione Piemonte mostra un aumento del 66,7% dei seguaci rispetto al 2018 e una media di oltre 10 mila visualizzazioni a settimana.

Sul fronte della comunicazione e trasparenza, sono 36 le richieste di accesso valutate e inoltrate alle strutture regionali competenti, con oltre 3.952 risposte fornite sull'argomento.

Ricordiamo che i dati e le statistiche, elaborate attraverso la piattaforma telematica "Sportello", sono messe a disposizione anche in "formato aperto" e con licenza CCBY  attraverso i portali  DatiPiemonte  e Yucca Smart Data Platform