A1504A - Standard formativi e orientamento professionale

Settore
Struttura di appartenenza
A15000 - Coesione sociale
Responsabile
Nadia Cordero
PEC
standardformativi@cert.regione.piemonte.it
Specifica PEC
La casella PEC accetta solo comunicazioni provenienti da indirizzi Posta Elettronica Certificata
Recapiti
Indirizzo

Via Magenta 12
Torino

Telefono
011 4321552
Fax
011 4324702
Materie di competenza

Compete al settore, nel rispetto dell’indirizzo della Direzione regioane ed in conformità con gli obiettivi fissati dagli organi di Governo, lo svolgimento delle attività in materia di:

  • elaborazione standard formativi e standard professionali, con particolare riferimento alle attività di manutenzione del Reparto regionale delle qualificazioni e degli standard e del suo raccordo e integrazione con il Repertorio Nazionale istituito con D.Lgs. 13/2013;

  • definizione ed evoluzione del sistema dim certificazione delle competenze e riconoscimento dei crediti formativi anche in riferimento all’acquisizione e certificazione delle competenze in ambito informale e non formale in raccordo con l’articolazione dei servizi per il lavoro e la formazione professionale;

  • riconoscimento dei corsi di cui all’art. 14 della l.r. 63/1995: definizione e aggiornamenti della regolamentazione regionale, gestione dei procedimenti ammnistrativi di competenza regionale; monitoraggio e vigilanza dei corsi riconosciuti;

  • gestione misure compensative per i titoli abilitanti acquisiti all’estero ai sensi del D.Lgs. 206/2007;

  • programmazione, coordinamento e gestione, per quanto di competenza, delle azioni di orientamento nelle fasi di transizione scolastica e professionale, anche in riferimento alla lotta contro la dispersione attraverso le specifiche azioni previste dalla programmazione delle risorse del FSE, in collaborazione con le istituzioni della Pubblica Istruzione, i settori competenti in materia di formazione professionale e servizi per il lavoro e i relativi enti strumentali;

  • definizione del sistema regionale delle valutazioni degli apprendimenti, aggiornamento delle prove d’esame, della composizione delle Commissioni d’esame;

  • istituzione delle commissioni esaminatrici di cui all’art. 24 della l.r. 63/1995 per corsi a gestione regionale sia finanziati che riconosciuti;

  • definizione, aggiornamento e rilascio degli attestati di qualificazione professionali previsti dalla normativa sulla certificazione delle competenze;

  • regolamentazione dei percorsi di qualifica regionale istruzione e formazione professionale in regime di sussidiarietà, da parte degli Istituti professionali statali, in collaborazione con gli altri Settori competenti per materia;

  • definizione, programmazione e gestione del sistema di accreditamento per la formazione professionale e l’orientamento e gestione della relativa manutenzione, monitoraggio ed evoluzione;

  • verifiche e controlli presso gli enti accreditati di gestione diretta regionale e attraverso valutatori esterni, supervisione complessiva sull’applicazione dei requisitidi accreditamento; definizione dei requisiti dei valutatori per l’accreditamento e mantenimento del relativo elenco pubblico;

  • gestione dell’anagrafe regionale;

  • supporto e collaborazione all’attività di coordinamento esercitata dall’Ufficio scolastico regionale in materia di alternanaza scuola-lavoro;

  • coordinamento delle attività di studio e ricerca per l’individuazione e l’analisi dei fabbisogni professionali e formativi, in collaborazione con i settori competenti in materia di formazione professionale, istruzione e lavoro e con il contributo di IRES Piemonte;

  • promozione della qualità dell’erogazione dei servizi di orientamento professionale, servizi per il lavoro e per la formazione professionale, con particolare riferimento all’aggiornamento e riqualificazione professionale degli operatori.

The website encountered an unexpected error. Please try again later.