A1501A - Raccordo amministrativo e controllo delle attività cofinanziate dal FSE

Settore
Struttura di appartenenza
A15000 - Coesione sociale
Responsabile
Erminia Garofalo
PEC
controllifse@cert.regione.piemonte.it
Specifica PEC
La casella PEC accetta solo comunicazioni provenienti da indirizzi Posta Elettronica Certificata
Recapiti
Indirizzo

Via Magenta 12
Torino

Telefono
011 4321553
Fax
011 4325394
Materie di competenza

Compete al Settore, nel rispetto dell’indirizzo della Direzione regionale ed in conformità con gli obiettivi fissati dagli Organi di Governo, lo svolgimento delle attività in materia di:

  • impostazione e gestione del bilancio della direzione, in coerenza con l’adeguamento delle procedure gestionali e finanziarie; raccordo per la predisposizione del DPFER; monitoraggio finanziario e trasferimenti agli Organismi Intermedi dei finanziamenti relativi allo stato di avanzamento dell’attività e della spesa del FSE;
  • coordinamento e gestione del Programma Operativo Parte II della direzione;
  • controllo di regolarità amministrativa e contabile su tutti gli atti amministrativi della Direzione;
  • gestione dei movimenti finanziari mediante procedure informatiche;
  • elaborazione dei programmi operativi e dei relativi strumenti di attuazione sostenuti dal F.S.E. e/o da altre fonti di finanziamento, con riferimento alle procedure finanziarie, in collaborazione con i Settori della direzione;
  • supporto alla Autorità di Audit del FSE nella realizzazione delle verifiche di secondo livello; Audit degli organismi intermedi in funzione del regolare svolgimento delle attività trasferite; dichiarazione di spesa all'Autorità di Certificazione del FSE;
  • gestione delle irregolarità e dei recuperi sul FSE in conformità alle disposizioni comunitarie e nazionali; rapporti con OLAF, Corte dei Conti e Guardia di Finanza;
  • controlli amministrativi, fisici e finanziari sulle attività cofinanziate con il FSE anche mediante l’affidamento del servizio a soggetti esterni all’Amministrazione regionale;
  • programmazione, sviluppo e gestione del sistema informativo della Direzione; - controlli sui rendiconti del personale regionale assegnato alle società consortili in attuazione dell’art. 15 della L.R. n. 63/95