A1013B - Coordinamento e gestione servizi generali operativi - Tutela dei consumatori

Settore
Struttura di appartenenza
A1000A - DIREZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE
Responsabile
ad interim Guido Odicino
Email
settore-coordinamentoservizigenerali@regione.piemonte.it
Recapiti
Indirizzo

Corso Regina Margherita 174
Torino

Materie di competenza

Compete al Settore, nel rispetto dell’indirizzo della Direzione regionale ed in conformità agli obiettivi fissati dagli organi di governo, lo svolgimento delle attività in materia di:

  • adempimenti amministrativi inerenti l'acquisizione, la gestione, la manutenzione, l'alienazione e ogni altra attività correlata agli automezzi in dotazione all'Ente;
  • gestione del parco autovetture in relazione a tutte le componenti tecnico- operative e di relazione con l'utenza e con gli operatori esterni;
  • cura delle attività manutentive e della distribuzione di carburanti;
  • gestione amministrativa delle pratiche inerenti il rilascio di permessi di transito nelle zone a traffico limitato e ogni altra autorizzazione necessaria funzionale alla gestione ottimale del parco autovetture;
  • coordinamento e gestione del personale addetto al funzionamento dei servizi ausiliari generali (autisti, uscieri, custodi) ivi compreso l'approvvigionamento delle divise;
  • coordinamento e gestione del personale addetto ai servizi ausiliari di centralino telefonico e ufficio posta anche nelle loro componenti decentrate sul territorio;
  • acquisizione, gestione, manutenzione, alienazione e ogni altra attività correlata delle attrezzature e strumentazioni tecniche per lo svolgimento delle attività dell'ufficio posta e sue componenti decentrate;
  • valutazioni tecniche ed economiche per le materie di competenza;
  • organizzazione e coordinamento delle funzioni e delle attività in materia di tutela e difesa dei consumatori e degli utenti, secondo la normativa vigente;
  • cura dei rapporti con le associazioni dei consumatori, gli enti e gli organismi regionali, nazionali e comunitari operanti in materia;
  • sviluppo di iniziative finalizzate a favorire la conoscenza della normativa a tutela dei consumatori;
  • gestione delle attività connesse alla costituzione ed al funzionamento della Consulta regionale per la tutela dei consumatori e degli utenti;
  • attuazione degli interventi in favore della prevenzione della criminalità e l'istituzione della Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie;
  • promozione e realizzazione di interventi di contrasto dei fenomeni dell’usura.