A1006C - Stato giuridico, ordinamento e formazione del personale

Settore
Struttura di appartenenza
A10000 - Segretariato generale
Responsabile
Francesca Ricciareli
Email
statogiuridicoeformazione@regione.piemonte.it
Recapiti
Indirizzo

Via Viotti 8
Torino

Telefono
011 4321352
Fax
011 4322101
Materie di competenza

Compete al Settore, nel rispetto dell'indirizzo della Direzione Regionale e in conformità con gli obiettivi fissati dagli Organi di Governo, lo svolgimento delle attività in materia di:

  • studio, elaborazione e proposte, in raccordo con gli altri settori della direzione, della normativa in materia di personale regionale;
  • gestione, sotto il profilo giuridico, degli istituti previsti dai contratti collettivi nazionali, dai contratti decentrati, dalle leggi sul rapporto di lavoro, ivi compresi quelli relativi al telelavoro;
  • gestione degli istituti di presenza-assenza;
  • gestione dei compensi per lavoro straordinario, nonché per reperibilità e turni;
  • tenuta dei fascicoli personali e dello stato matricolare;
  • gestione delle procedure di progressione orizzontale;
  • rapporti con le Organizzazioni sindacali e la Rappresentanza sindacale unitaria;
  • supporto per l'attuazione delle relazioni sindacali decentrate e per lo svolgimento delle elezioni dei rappresentanti dei dipendenti;
  • applicazione della normativa in materia di incompatibilità e gestione dell'anagrafe delle prestazioni;
  • procedimenti disciplinari mediante attività di supporto all’Ufficio competente (UPD);
  • collaborazione con il responsabile della prevenzione della corruzione per gli aspetti inerenti il codice di comportamento;
  • gestione integrata degli istituti riguardanti il rapporto di lavoro con finalità di recupero di situazioni di criticità e disagio nonché individuazione di misure di sostegno;
  • attività di supporto e di segreteria per il Comitato dei Garanti;
  • relazioni con il “Comitato Unico di Garanzia (CUG) per le pari opportunità e la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” e supporto alla stesura del piano di azioni positive;
  • quantificazione annuale delle risorse per le diverse finalità relative al trattamento accessorio per il personale dirigente e delle categorie;
  • rapporti con il Collegio dei revisori dei conti per quanto attiene la compatibilità dei costi della contrattazione collettiva integrativa con i vincoli di bilancio e quelli derivanti dall'applicazione delle norme di legge;
  • gratuito patrocinio dei dipendenti;
  • progettazione del sistema formativo del personale;
  • rilevazione, analisi e quantificazione dei bisogni formativi in rapporto agli obiettivi prioritari dell'ente e delle direzioni regionali;
  • predisposizione e gestione del Piano di formazione, ivi compresa la gestione delle risorse assegnate, nell’ottica della formazione continua del personale regionale;
  • gestione e aggiornamento del sistema informativo del personale, gestione delle rilevazioni statistiche, aggiornamento della banca dati delle professionalità;
  • costi del personale e delle strategie di sviluppo delle risorse, in collaborazione con gli altri settori della direzione;
  • partecipazione alle iniziative per monitoraggio della spesa per il personale;
  • conto annuale e sua certificazione; rapporti con gli enti del sistema regionale;
  • pareri e supporto alle direzioni regionali e agli enti strumentali della Regione per le materie di competenza.