Giuseppina De Santis

Foto Assessore
Carica
Assessore
Indirizzo

Piazza Castello 165
Torino
Italia

Telefono
011 4321700
Fax
011 4323862
Email
assessore.economia@regione.piemonte.it
PEC
assessore.economia@cert.regione.piemonte.it
Capo segreteria
Luigi Citriniti
Deleghe

Assessore alle Attività produttive (Industria, Commercio, Artigianato, Imprese cooperative, Attività estrattive), Energia, Innovazione, Ricerca e connessi rapporti con Atenei e Centri di Ricerca pubblici e privati, Rapporti con società a partecipazione regionale

Curriculum vitae

Nata a Cosenza nel 1954, si è laureata in Giurisprudenza nel 1980 presso l’Università “La Sapienza” di Roma con una tesi in diritto costituzionale sulla ripartizione di competenze tra Stato e Regioni.

Consulente del Centro di Ricerca e Documentazione “Luigi Einaudi” di Torino già dal 1980, ha svolto per quasi vent’anni attività editoriale, di organizzazione culturale e di relazioni esterne per conto dell’associazione. E’ divenuta direttore del Centro nel 2001, carica che ha ricoperto fino al 2014.

Numerose, negli anni, le attività  di  consulenza  per  il  Gruppo  Giovani Imprenditori dell'Unione Industriale di Torino, per la Fondazione Rosselli, per l'Istituto di Metodologia, per l'Unioncamere Piemonte, per la Confindustria.

Dal  1999 è  stata  Assessore  al  Bilancio,  finanze,  espropriazioni  e programmi europei della Provincia di Torino. L'incarico presso la Giunta provinciale le è stato confermato anche per la legislatura successiva e fino al 2008, con deleghe alle Attività produttive, Concertazione territoriale e Coordinamento programmi europei.

Dal  2008  a 2012 è stata componente  del  Comitato  di  Gestione e del Comitato Investimenti della Compagnia di San Paolo.

Dal luglio 2013 al giugno 2014 è stata consigliere d’amministrazione di F2i Sgr.  

Tra le attività di ricerca, ha curato diverse indagini sullo sviluppo economico del territorio piemontese, sul risparmio e sulla crisi. È  coautrice  della  ricerca  diretta  da  Giovanna  Zincone  Women  at  Work  in  Italy:  an Institutional  Approach  (1983),  svolta  per  incarico  del  Directorate  General  Employment, Social Affairs and Education della Commissione delle Comunità Europee.

Ultimo aggiornamento
20 Dicembre 2018