Tipologia di contenuto
Normativa

Normativa in materia di Polizia locale

Rivolto a
Enti pubblici

Riferimenti normativi nazionali e regionali sulle funzioni e competenze dei corpi/servizi di Polizia locale piemontesi.

L’articolo 117, comma 2, lettera h), della Costituzione, nel testo novellato dall’articolo 3, comma 1, della Legge Costituzionale 18 ottobre 2001 numero 3: “Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione” (pubblicata sulla G.U. n. 248 del 24-10-2001, demanda alla potestà legislativa residuale delle Regioni la materia della polizia amministrativa locale.

La Legge 7 marzo 1986 numero 65, detta le disposizioni generali nazionali inderogabili che disciplinano le funzioni, le competenze e le qualifiche giuridiche degli appartenenti ai Corpi/Servizi di Polizia locale.

La Legge regionale 16 dicembre 1991 numero 57, integra ed aggiorna la Legge regionale 30 novembre 1987 numero 58, in specifiche e limitate materie, quali la determinazione del contingente numerico del servizio di Polizia municipale, i casi in cui i comuni possono procedere all’assunzione temporanea di personale stagionale di polizia municipale, l’assunzione da parte della Regione di funzioni di studio in materia di polizia locale, casi, modalità e tipologia delle uniformi di servizio, dei segni distintivi del grado, dei mezzi operativi, della placca e del tesserino di riconoscimento dei Corpi/Servizi di Polizia locale.

Atti collegati

Tipo di atto
Provvedimento nazionale

Tipo di atto
Provvedimento nazionale

Tipo di atto
Provvedimento interno

Tipo di atto
Provvedimento interno