Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Notiziario per le Amministrazioni locali n. 42 del 12 novembre 2020

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
 Salussola (BI). Scorcio. Fotografia di Claudio Circolari.

Questa settimana in copertina*: Salussola (BI). Scorcio. Fotografia di Claudio Circolari.

Il Notiziario per le Amministrazioni locali pubblica settimanalmente notizie dell'attività amministrativa e istituzionale della Giunta regionale che hanno una particolare ricaduta sul sistema delle Autonomie locali.  La pubblicazione offre una panoramica su atti normativi e amministrativi statali e regionali e iniziative di interesse per gli Enti locali del Piemonte proponendo una selezione di comunicati stampa, scadenze utili e approfondimenti su temi specifici.

Le immagini pubblicate sono fornite dai Comuni del Piemonte.

 IN PRIMO PIANO

Covid Piemonte: aggiornate le indicazioni sull’utilizzo dei test molecolari e antigenici

Alla luce dell’evoluzione della situazione pandemica, che configura per il Piemonte lo scenario 4, la Direzione della Sanità del Piemonte e il Dipartimento delle malattie e emergenze infettive hanno aggiornato e rinforzato, in una nota alle Aziende sanitarie regionali, ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta, le indicazioni per l’utilizzo dei test antigenici e molecolari nell’assistenza ai pazienti Covid-19 sintomatici e asintomatici.

In particolare, vengono raccomandate ai medici di assistenza primaria e ai pediatri di libera scelta alcune priorità: in presenza di soggetto positivo emettere immediatamente, mediante caricamento in piattaforma Covid-19 Regione Piemonte, il provvedimento di isolamento e, sulla base delle informazioni raccolte, disporre la quarantena dei contatti stretti anche mediante provvedimenti di coorte o di gruppo; assicurare i test diagnostici (antigenici o molecolari) ai soggetti sintomatici; assicurare i test diagnostici molecolari ai contatti stretti di soggetto positivo conviventi con soggetti fragili; assicurare i test diagnostici per la revoca dei provvedimenti di isolamento con percorsi privilegiati rispettivamente per gli operatori sanitari, i soggetti che svolgono funzioni di pubblica utilità, altri soggetti che svolgono attività lavorative non soggette a sospensione o smart-working.

I soggetti asintomatici vengono messi in quarantena (attuale tempo previsto 14 giorni) senza l’esecuzione di tampone.

Il soggetto asintomatico contatto stretto di caso confermato che frequenta o convive con soggetti fragili necessita di un tampone molecolare di ingresso in quarantena.

Se detto tampone è negativo la quarantena terminerà nei tempi previsti (attualmente 14 giorni).
Se detto tampone è positivo il soggetto passerà in isolamento contumaciale, con separazione al fine di preservare i soggetti fragili.

E’ prevista una serie automatismi:
    1. a) L’esito NEGATIVO dei tamponi (molecolari o antigenici) viene comunicato anche tramite SMS
    2. b) L’esito NEGATIVO dei tamponi (molecolari o antigenici) viene comunicato anche tramite SMS con un messaggio di cessazione dell’isolamento e dei provvedimenti contumaciali
    3. c) L’inserimento della richiesta di tampone su soggetti sospetti o compatibili Covid genera automaticamente la misura di isolamento fiduciario, che viene comunicata anche tramite SMS
    4. d) L’inserimento dei contatti stretti genera automaticamente la misura di quarantena, che viene comunicata anche tramite SMS
    5. e) L’inserimento da parte dei laboratori o dei medici degli esiti positivi comporta in automatico il provvedimento contumaciale emesso dalla piattaforma CSI con acquisizione del numero di protocollo utile anche ai fini Inps;
    6. f) Se il tampone di cui al punto c dà esito negativo, viene automaticamente revocato l’isolamento fiduciario del soggetto sospetto o compatibile COVID e la quarantena dei contatti stretti.

ALLEGATO: Tabella esplicativa dei percorsi di assistenza

Notizia tratta da “Piemonte informa”, agenzia giornalistica quotidiana on line della Regione Piemonte.

Testo unico regionale dell’apprendistato. Opportunità anche per disoccupati over 30

La disciplina regionale sull’apprendistato si rinnova con un Testo unico che è stato siglato il 6 novembre 2020 da Regione Piemonte, parti sociali, associazioni imprenditoriali, Ufficio scolastico regionale, Anpal servizi e Fondazioni Its.

Diverse le novità presenti nel testo che regolamenta in maniera puntuale contenuti formativi e aspetti contrattuali delle diverse tipologie in cui si articola l’apprendistato, ossia il contratto a tempo indeterminato finalizzato all’occupazione dei giovani fino ai 30 anni, che prevede un periodo formativo da 6 mesi a 3 anni (5 per le figure artigiane).

L’apprendistato professionalizzante, per giovani tra i 18 e i 29 anni, volge ad una qualificazione professionale ai fini contrattuali mentre l’apprendistato duale, di 1° livello per giovani tra 15 e 24 anni e di Alta formazione e ricerca per giovani tra i 18 e i 29 anni, consente di conseguire tutti i titoli di studio previsti dall’ordinamento italiano, dalla qualifica professionale al dottorato di ricerca, lavorando e alternando momenti di formazione in impresa e presso un’istituzione formativa.

Tra le novità introdotte dal Testo unico, oltre al chiarimento di alcuni aspetti di incertezza e all’introduzione di ulteriori misure di flessibilità dei percorsi, l’apprendistato professionalizzante sarà accessibile anche agli over 30 beneficiari di un trattamento di disoccupazione e gli apprendisti potranno attivare anche più contratti duali in continuità per titoli di studio superiori. Queste nuove regole saranno accompagnate da un servizio di help desk per gestire i nodi complessi e fornire risposte puntuali.

La Regione ha investito per l’apprendistato 10 milioni di euro di fondi Por Fse solo per il 2021, garantendo alle imprese piemontesi un’offerta formativa disponibile per tutte le tipologie. Il Testo unico è il risultato di un grande processo partecipativo che ha visto coinvolte tutte le istituzioni formative, fra cui IeFP (formazione professionale), scuole secondarie superiori, Fondazioni Its, Atenei, le associazioni datoriali, le parti sociali i consulenti del lavoro. La capillarità territoriale è un elemento di primaria importanza per raccordare, in prossimità dei bisogni delle imprese, delle famiglie, dei giovani e delle strutture formative, supporti adeguati e specifiche misure di accompagnamento. Un ruolo importante viene svolto dalle Camere di commercio e dai Servizi per l’impiego anche coordinati con le Agenzie del lavoro private.

“L’apertura dell’apprendistato ai disoccupati over 30 – ha detto l’assessore regionale all’Istruzione e alla formazione professionale, Elena Chiorino – è una importante opportunità di ricollocazione. Con la nuova intesa abbiamo avviato un modello organizzativo e formativo che, superando la visione sequenziale “prima studi e poi lavori”, promuove la sinergia tra diversi contesti di apprendimento in una logica circolare di formazione continua, sostenendo l’innovazione delle imprese e gli sbocchi lavorativi qualificati per gli apprendisti”.

Notizia tratta da “Piemonte informa”, agenzia giornalistica quotidiana on line della Regione Piemonte.

 ATTI DELLO STATO

Decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 279 del 9 novembre 2020 il Decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149

Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese e giustizia, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Entrata in vigore del provvedimento: 09/11/2020.

Decreto-legge 7 novembre 2020, n. 148

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 278 del 7 novembre 2020 il Decreto-legge 7 novembre 2020, n. 148

Disposizioni urgenti per il differimento di consultazioni elettorali per l'anno 2020. 

Entrata in vigore del provvedimento: 08/11/2020.

Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 21 ottobre 2020

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 277 del 6 novembre 2020 il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 21 ottobre 2020:

Modalità di versamento unificato, per le annualità 2021 e seguenti, della tassa sui rifiuti (TARI) e del tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente (TEFA) mediante la piattaforma PagoPa.

Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 28 settembre 2020, n. 151

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 280 del 10 novembre 2020 il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 28 settembre 2020, n. 151

Regolamento recante rimozione dai vincoli di prezzo gravanti sugli immobili costruiti in regime di edilizia convenzionata.

Entrata in vigore del provvedimento: 25/11/2020.

Delibera del Consiglio dei Ministri  22 ottobre 2020

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 280 del 10 novembre 2020 la Delibera del Consiglio dei Ministri  22 ottobre 2020
 
Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 2 e 3 ottobre 2020 nei territori della Provincia di Biella, di Cuneo, di Novara, di Verbano-Cusio-Ossola e di Vercelli nella Regione Piemonte e della Provincia di Imperia nella Regione Liguria.

Delibera della Corte dei Conti 7 ottobre 2020

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 280 del 10 novembre 2020 la Delibera della Corte dei Conti 7 ottobre 2020

Linee guida per gli organi di revisione economico-finanziaria degli enti territoriali sul bilancio consolidato 2019, ai sensi dell'articolo 1, commi 3 e 4, del decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 dicembre 2012, n. 213, e dell'articolo 1, commi 166 e seguenti, della legge 23 dicembre 2005, n. 266. (Delibera n. 16/SEZAUT/2020/INPR).

Delibera del Consiglio dei Ministri 22 ottobre 2020

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 276 del 5 novembre 2020 la Delibera del Consiglio dei Ministri 22 ottobre 2020

Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eventi meteorologici verificatisi nei giorni dal 9 al 19 maggio e nei giorni dal 3 all'11 luglio 2020 nel territorio dei Comuni di Baldissero Torinese, di Castiglione Torinese e di San Mauro Torinese ricadenti nella Citta' metropolitana di Torino. 

Ordinanza del Ministero della Salute 10 novembre 2020

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 280 del 10 novembre 2020 l’Ordinanza del Ministero della Salute 10 novembre 2020

Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ordinanza del Ministero della Salute 4 novembre 2020

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 276 del 5 novembre 2020 l’Ordinanza del Ministero della Salute 4 novembre 2020
 
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Comunicato del Ministero della Salute

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 279 del 9 novembre 2020 il Comunicato del Ministero della Salute

Comunicato relativo all'ordinanza del Ministro della salute d'intesa con il Presidente della Regione Piemonte 23 ottobre 2020, recante «Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19».

Comunicato del Ministero dell’Economia e delle Finanze

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 280 del 10 novembre 2020 il Comunicato del Ministero dell’Economia e delle Finanze
 
Comunicato relativo al decreto n. 212342 del 3 novembre 2020, concernente la certificazione della perdita di gettito connessa all'emergenza epidemiologica da COVID-19, al netto delle minori spese e delle risorse assegnate a vario titolo dallo Stato a ristoro delle minori entrate e delle maggiori spese connesse alla predetta emergenza. 

Comunicato dell’Agenzia per l’Italia Digitale

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 277 del 6 novembre 2020 il Comunicato dell’Agenzia per l’Italia Digitale

Adozione della determina n. 459/2020, recante “Chiarimenti applicativi in merito alle circolari AGID numeri 2 e 3 del 9 aprile 2018, recanti i criteri per la qualificazione dei Cloud Service Provider per la PA e dei servizi SaaS per il Cloud della PA. Annullamento e sostituzione della determina n. 419/2020”. 

LEGGI REGIONALI PUBBLICATE SUL BOLLETTINO UFFICIALE

Legge regionale 6 novembre 2020, n. 27

E’ stata pubblicata sul Supplemento Ordinario n. 6 al Bollettino Ufficiale n. 45 del 12.11.2020 la Legge regionale 6 novembre 2020, n. 27

Valorizzazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico.

DECRETI DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE PIEMONTE 

Decreto del Presidente della Giunta regionale 6 Novembre 2020, n. 127

E’ stato pubblicato sul Supplemento n. 6 del 9 novembre 2020 al Bollettino Ufficiale n. 45 del 5.11.2020 il Decreto del Presidente della Giunta regionale 6 Novembre 2020, n. 127

Disposizioni attuative per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanita' pubblica. Revoca dei DD.P.G.R. n. 120 del 26 ottobre 2020 e n. 123 del 30 ottobre 2020.

Decreto del Presidente della Giunta regionale 5 Novembre 2020, n. 124

E’ stato pubblicato sul Supplemento n. 5 del 6 novembre 2020 al Bollettino Ufficiale n. 45 del 5.11.2020 il Decreto del Presidente della Giunta regionale 5 Novembre 2020, n. 124:

Emergenza COVID-19: sospensione delle procedure relative allo svolgimento del referendum consultivo regionale, indetto con DPGR 16 settembre 2020, n. 96, ai sensi e con le modalita' di cui al titolo III della legge regionale 16 gennaio 1973, n. 4, per l'istituzione del nuovo Comune di Gattinara mediante fusione dei comuni di Gattinara e di Lenta in provincia di Vercelli.

PROVVEDIMENTI DELL'AMMINISTRAZIONE REGIONALE 

I testi dei provvedimenti qui pubblicati costituiscono un puro strumento di consultazione documentale privo di qualsiasi valore giuridico. Salvo diversa indicazione tutti i file sono pubblicati in formato Pdf oppure compressi in formato Zip.

Approvazione schede analitiche per le analisi di contesto, sostenibilità ed efficacia da parte di Comuni, Province, Città Metropolitana riguardanti le proposte di programmazione della rete scolastica e dell'offerta formativa delle scuole secondarie di II grado per l'a.s. 2021/22

La Direzione Istruzione, Formazione e Lavoro, con D.D. n. 641 del 4 novembre 2020, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 46 del 12 novembre 2020, ha approvato in allegato alla presente Determinazione:
• la scheda analitica da utilizzare per l’analisi da illustrare da parte dei Comuni con proprio atto deliberativo per le proposte di statizzazione di scuola paritaria (Allegato A);
• la scheda analitica da utilizzare per l’analisi da illustrare da parte dei Comuni con proprio atto deliberativo per le proposte di nuove sezioni di scuola dell’infanzia statale (allegato B);
• la scheda analitica da utilizzare per l’analisi da illustrare da parte dei Comuni con proprio atto deliberativo per le proposte di istituzioni di un nuovo PES dei Centri per l’istruzione degli adulti (Allegato C);
• la scheda analitica da utilizzare per l’analisi da illustrare da parte di Comuni, Province, Città Metropolitana con proprio atto deliberativo per la revisione e dimensionamento delle autonomie scolastiche di primo e secondo ciclo, di rispettiva competenza (Allegato D);
• la scheda analitica da utilizzare per l’analisi da illustrare con proprio atto deliberativo da parte di Province e Città Metropolitana per tutte le proposte di programmazione dell’offerta formativa delle scuole secondarie di II grado (Allegato E). 

Criteri per il riparto delle risorse e per la concessione di contributi per interventi di ristrutturazione e riqualificazione edifici scolastici in attuazione del programma biennale per gli investimenti di edilizia scolastica. Seconda proroga termine inizio lavori

La Giunta Regionale, con D.G.R. n. 3-2170 del 30 Ottobre 2020, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 46 del 12 novembre 2020, ha prorogato dal 30 ottobre 2020 al 30 ottobre 2021 il termine per l’inizio lavori degli interventi finanziati di cui alla D.G.R. n. 26–7920 del 23 novembre 2018, previsto al punto 17 dell'allegato A della medesima deliberazione, come modificato con D.G.R. n. 8-508 del 15-novembre 2019.

Ndr: per ulteriori informazioni contattare l'Assessorato Istruzione, Lavoro, Formazione professionale, Diritto allo Studio universitario della Regione Piemonte.

Disposizioni a parziale modifica della D.G.R. n 3-1385 del 19 maggio 2020 relativa ai contributi a favore dei Comuni piemontesi nell’ambito di un programma di interventi per opere di interesse pubblico

La Giunta Regionale, con D.G.R. n. 5-2172 del 30 Ottobre 2020, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 46 del 12 novembre 2020, ha disposto la proroga, per i Comuni, di cui alla perimetrazione, allegata alla presente deliberazione, quale parte integrante e sostanziale, del termine finale previsto dalla D.G.R. n. 3- 1385 del 18 maggio 2020 per la trasmissione della determinazione di aggiudicazione al 30 novembre 2020, pena la revoca del finanziamento.

E' stato disposto, a parziale modifica della D.G.R. n. 3-1385 del 19 maggio 2020, in caso di revoche, retrocessioni o ritiri, lo scorrimento della graduatoria fino al 31 dicembre 2021 e comunque nel limite delle risorse di cui alla medesima deliberazione;

Ndr: per ulteriori informazioni contattare l'Assessorato Trasporti, Infrastrutture, Opere pubbliche, Difesa del suolo, Protezione civile, Personale e organizzazione della Regione Piemonte. 

Fondo sostegno locazione annualità 2020. Bilancio finanziario gestionale 2020-2022, annualità 2020: accertamenti di complessivi euro 11.772.766,35 (euro 910.506,49 + euro 10.862.259,86) e contestuali impegni di pari importo su capitoli vari di entrata e spesa. Autorizzazione alla liquidazione delle risorse annualità 2020 ai 74 Comuni Capofila

La Direzione Sanità e Welfare, con D.D. n. 1336 del 10 novembre 2020, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 46 del 12 novembre 2020, ha:
1. accertato l’importo di euro 910.506,49 sul capitolo di entrata 24100 del bilancio finanziario gestionale 2020-2022, annualità 2020, nei confronti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (cod. versante 92397), corrisposto con provvisorio di entrata n. 29138 del 11 agosto 2020;

2. accertato l’importo di euro 10.862.259,86 sul capitolo di entrata 24955 del bilancio finanziario gestionale 2020-2022, annualità 2020, nei confronti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (cod. versante 92397), corrisposto con provvisorio di entrata n. 38446 del 14 ottobre 2020; La transazione elementare è rappresentata nell’Appendice A, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

3. impegnato l’importo di euro 910.506,49 sul capitolo di spesa 153734 del bilancio finanziario gestionale 2020-2022, annualità 2020 a favore dei 74 Comuni Capofila;

4. impegnato l’importo di euro 10.862.259,86 sul capitolo di spesa 154424 del bilancio finanziario gestionale 2020-2022, annualità 2020, a favore dei 74 Comuni Capofila; La transazione elementare è rappresentata nell’Appendice A, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

5. ripartito, sulla base del criterio previsto dalla DGR n. 5-1531 del 19 giugno 2020 le risorse di cui al DM del 23 giugno 2020 e al DM del 6 agosto 2020 citati in premessa;

6. autorizzato la liquidazione delle risorse sopra indicate, complessivamente pari a euro 11.772.766,35 (euro 910.506,49 + euro 10.862.259,86) ai 74 Comuni capofila, secondo la tabella Allegato n. 1, parte integrante e sostanziale della presente determinazione. 

Legge quadro in materia di animali d'affezione e prevenzione del randagismo. Accertamento e impegno sul cap. 225836/20 della somma di Euro 27.937,40 a favore delle Amministrazioni comunali per l'adeguamento di canili pubblici di prima accoglienza

La Direzione Sanità e Welfare, con D.D. n. 1302 del 3 novembre 2020, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 46 del 12 novembre 2020, ha:

▪ accertato sul cap. 20950/20 dell’entrata la somma di Euro 27.937,40 provv. n. 27385 del 30/7/2020 - Codice versante 84807 MINISTERO DELLA SALUTE - Direzione Generale della Sanità Animale – Ufficio I, la cui transazione elementare è rappresentata nell’allegato “Appendice A – Elenco Registrazioni contabili” parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

▪ impegnato per le motivazioni citate in premessa, la somma complessiva di Euro 27.937,40 sul cap. 225836/20 del bilancio per l’esercizio finanziario 2020, la cui transazione elementare è rappresentata nell’allegato “Appendice A – Elenco Registrazioni contabili” parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, a favore dei Comuni piemontesi che dispongono di un canile pubblico di prima accoglienza che necessita di interventi strutturali urgenti per adeguamenti volti a garantire la continuità ed il miglioramento della qualità dei servizi erogati;

▪ definito con successivo provvedimento l’assegnazione del contributo all’Amministrazione comunale individuata previa valutazione da parte del competente Settore regionale Prevenzione e Veterinaria delle proposte presentate. Il contributo sarà liquidato nella misura del 50% a titolo di acconto, al momento dell’avvio dei lavori per cui l’importo è stato assegnato; il 30% alla comunicazione della conclusione lavori che deve avvenire entro i due anni successivi- La liquidazione del relativo saldo, pari al 20% dell’importo complessivamente assegnato, resta subordinata alla comunicazione dell’avvio effettivo delle attività. Nel caso di mancato o parziale utilizzo dei fondi assegnati alle Amministrazioni comunali beneficiarie, le stesse sono tenute alla loro restituzione, con assoluto divieto di destinare le somme accreditate a fini diversi da quelli per cui il contributo è stato concesso.

SCADENZE UTILI

Si specifica che questo memorandum non ha valore legale e può non essere esaustivo di tutti i provvedimenti adottati per i quali è previsto il rispetto di un termine perentorio.

Scadenze del mese di NOVEMBRE (n. 3 provvedimenti segnalati)

1) Bando per la concessione dei contributi per l’adeguamento dei parchi gioco comunali alle esigenze dei bambini con disabilità. Proroga termine conclusione lavori

La Direzione Sanità e Welfare, con la D.D. 76 n. del 16.3.2020, ha prorogato di ulteriori sei mesi il termine di presentazione della rendicontazione degli interventi previsto al punto 6 del bando approvato con la D.D. n. 1602 del 20.12.2018, e precisamente fino al 6 novembre 2020, a favore dei Comuni indicati nella D.D. n. 620 del 6.5.2019, Allegato 1, che non hanno ancora concluso le opere ammesse a contributo.

 

2) Bando a sportello per l'erogazione dei contributi a fondo perduto destinati ai Comuni a beneficio dei cittadini e delle imprese, relativi al costo di costruzione per i titoli abilitativi richiesti in attuazione dell'art.18 della Legge Regionale 29 maggio 2020, n. 13.

La Direzione Ambiente, Energia e Territorio, con la D.D. n. 317 dell’8 Luglio 2020, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 30 del 23 luglio 2020, ha approvato lo schema del “Bando a sportello per l’erogazione dei contributi a fondo perduto destinati ai Comuni a beneficio dei cittadini e delle imprese, relativi al costo di costruzione per i titoli - abilitativi richiesti in attuazione dell’art.18 della Legge Regionale 29 maggio 2020, n. 13” allegato al provvedimento (Allegato 1).

Il Bando di cui all’allegato 1 è finanziato per complessivi € 26.000.000,00 la cui copertura è garantita con i fondi stanziati allo scopo sui seguenti capitoli del Bilancio gestionale finanziario 2020-2022 di cui € 20.000.000,00 sul cap. 222481 annualità 2020 e € 6.000.000,00 sul capitolo n. 222482 annualità 2020.

E’ stata prenotata la somma complessiva di € 26.000.000,00 a favore di creditori determinabili successivamente all’ultimazione della procedura di assegnazione dei contributi, nel seguente modo: € 20.000.000,00 sul cap. 222481 annualità 2020 del bilancio finanziario gestionale 2020-2022 e € 6.000.000,00 sul cap. 222482 annualità 2020 del bilancio finanziario gestionale 2020-2022 dando atto che gli impegni sono assunti secondo il principio della competenza finanziaria potenziata di cui al D.Lgs. 118/2011 la cui transazione elementare è rappresentata nell’Appendice A parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

Sono state affidate a Finpiemonte S.p.A. le funzioni e le attività relative alla gestione del “Bando a sportello per l’erogazione dei contributi a fondo perduto destinati ai comuni a beneficio dei cittadini e delle imprese, relativi al costo di costruzione per i titoli abilitativi richiesti in attuazione dell’art.18 della Legge Regionale 29 maggio 2020, n. 13”.

E’ stato approvato conseguentemente lo schema di “Contratto per l’affidamento a Finpiemonte s.p.a., Pag 5 di 5 delle attività relative alla gestione della misura d’aiuto prevista ai sensi dell’art. 18 della lr 13/2020 – rilancio degli investimenti in edilizia“ allegato al presente provvedimento quale parte integrante e sostanziale (Allegato 2).

E’ stata impegnata la spesa complessiva di € 399.555,31 (€ 327.504,36 oltre IVA al 22%) sul capitolo 172992 del Bilancio Gestionale finanziario 2020- 2022 a favore di Finpiemonte S.p.A. Galleria San Federico, 54 -10121 Torino, Codice fiscale 01947660013 e iscrizione al Registro delle Imprese di Torino n. 01947660013 (Ben. n. 12613) di cui € 218.086,15 annualità 2020, € 92.176,62 annualità 2021 e 89.292,54 annualità 2022 dando atto che gli impegni sono assunti secondo il principio della competenza finanziaria potenziata di cui al D.Lgs. 118/2011 la cui transazione elementare è rappresentata nell’Appendice A parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

Il Bando resterà aperto fino all’esaurimento delle risorse destinate, e comunque non oltre il 30 novembre 2020.

 

3) Programma di finanziamento per la concessione di contributi a favore di soggetti pubblici in attuazione della D.G.R. n. 11-1667 del 17 luglio 2020. Approvazione bando e relativa modulistica.

La Direzione Ambiente, Energia e Territorio, con D.D. n. 420 del 12.08.2020, ha approvato l’Allegato A, “Bando per l’erogazione di contributi a favore di soggetti pubblici, per lo sviluppo della mobilità sostenibile attraverso il rinnovo delle rispettive flotte, l’acquisto di biciclette a pedalata assistita o cargo bike e per l’acquisto di tecnologia per lo smart working” e i relativi allegati, quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, in sostituzione dell’Allegato 1 e suoi allegati di cui alla D.D. n. 663/A1602A del 23 dicembre 2019 della Direzione Ambiente, Energia e Territorio.

Il Bando di cui al nuovo Allegato A è finanziato per un ammontare complessivo di risorse pari ad Euro € 802.000,00, a favore di soggetti pubblici, corrispondenti alla dotazione finanziaria complessiva, pari ad euro € 1.000.000,00, al netto della sommatoria dei contributi richiesti nell’ambito delle domande già ammesse a finanziamento incrementati degli ulteriori importi derivanti dall’applicazione dei nuovi criteri per la medesima tipologia di veicoli.

E’ stata prenotata la spesa complessiva di € 802.000,00, a favore dei soggetti pubblici beneficiari del bando, del bilancio di previsione finanziario 2020-2022, annualità 2020 e 2021 come segue:

- euro 502.000,00 sul capitolo 270477/2020; euro 150.000,00 sul capitolo 270477/2021; euro 75.000,00 sul capitolo 286906/2021; euro 75.000,00 sul capitolo 277358/2021;

Il Bando resta aperto fino all’esaurimento delle risorse destinate al Programma, che potranno essere incrementate da eventuali ulteriori fondi, anche di provenienza statale, e comunque non oltre il 30 novembre 2020.

E’ rinviata a successivi provvedimenti, sulla base delle risultanze istruttorie, l’individuazione delle istanze non ammissibili a contributo, l’approvazione dell’elenco delle istanze ammissibili a finanziamento e l’approvazione delle istanze finanziabili.

Tutte le informazioni relative al Bando sono pubblicate sul sito ufficiale della Regione Piemonte: https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/prqa-contributi-agli-enti-pubblici-favorire-mobilita-sostenibile-lacquisto-tecnologia-smart-working

Scadenze del mese di DICEMBRE (n. 1 provvedimento segnalato)

1) Atto di indirizzo 2018-2019 "Fondo regionale disabili di cui all'art. 35 della Legge regionale n. 34 del 22 dicembre 2008. Intervento di Politica attiva rivolto a persone disabili". Proroga del termine finale riferito alla misura a) "Indennità di partecipazione/borse lavoro per l'attivazione di tirocini".

La Giunta regionale, con la D.G.R. n. 21-1073 del 28.2.2020, ha stabilito, a parziale modifica dell’Atto di indirizzo 2018-2019 "Fondo regionale disabili di cui all'art. 35 della Legge regionale n. 34 del 22 dicembre 2008. Intervento di Politica attiva rivolto a persone disabili", allegato alla D.G.R. del 13 aprile 2018, n. 26-6749, di prorogare per la misura a) “Indennità di partecipazione/borse lavoro per l’attivazione di tirocini” il termine finale fino alla data del 31 dicembre 2020.

Ndr: per ulteriori informazioni contattare l'Assessorato Istruzione, Lavoro, Formazione professionale, Diritto allo studio universitario – Direzione Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Piemonte. 

Scadenze ANNO 2021 (n. 1 provvedimento segnalato)

1) Criteri per il riparto delle risorse e per la concessione di contributi per interventi di ristrutturazione e riqualificazione edifici scolastici in attuazione del programma biennale per gli investimenti di edilizia scolastica. Seconda proroga termine inizio lavori.

La Giunta Regionale, con D.G.R. n. 3-2170 del 30 Ottobre 2020, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 46 del 12 novembre 2020, http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2020/46/siste/00000042.htm ha prorogato dal 30 ottobre 2020 al 30 ottobre 2021 il termine per l’inizio lavori degli interventi finanziati di cui alla D.G.R. n. 26–7920 del 23 novembre 2018, previsto al punto 17 dell'allegato A della medesima deliberazione, come modificato con D.G.R. n. 8-508 del 15-novembre 2019.

Ndr: per ulteriori informazioni contattare l'Assessorato Istruzione, Lavoro, Formazione professionale, Diritto allo Studio universitario della Regione Piemonte. 

Contatti

Riferimento
Redazione: Chiara Bellucco e Marco Puxeddu
Telefono
011/4326058 - 011/4325000
Email
notiziario@regione.piemonte.it