Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Notiziario per le Amministrazioni locali n. 38 del 3 novembre 2022

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Soriso (NO). Municipio

Questa settimana in copertina*: Soriso (NO). Municipio.

Il Notiziario per le Amministrazioni locali pubblica settimanalmente notizie dell'attività amministrativa e istituzionale della Giunta regionale che hanno una particolare ricaduta sul sistema delle Autonomie locali.  La pubblicazione offre una panoramica su atti normativi e amministrativi statali e regionali e iniziative di interesse per gli Enti locali del Piemonte proponendo una selezione di comunicati stampa, scadenze utili e  approfondimenti su temi specifici.

* Le immagini pubblicate sono fornite dai Comuni del Piemonte

AVVISO ALLE UNIONI DI COMUNI

Bando per l'assegnazione di contributi, per l'anno 2022, a sostegno della gestione associata delle funzioni comunali

E' stato approvato, con la D.D. n. 545 del 2.11.2022, il Bando per la presentazione delle domande finalizzate ad ottenere i contributi in conto anno 2022, a sostegno della gestione associata di funzioni fondamentali comunali delle Unioni di Comuni inserite nelle Carta delle Forme associative del Piemonte.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è il 21 Novembre 2022.

IN PRIMO PIANO 

Barriere architettoniche nelle case private: arrivano quasi 2 milioni per i più fragili

Una delle piaghe della società, a tutti i livelli, è ancora rappresentata dalle barriere architettoniche che insistono non solo sulle strade pubbliche, ma anche negli edifici privati e che spesso impediscono una vita normale alle persone più fragili.

Provvidenziale è quindi l’intervento della Regione che, su proposta dell’assessore regionale alla Casa, Chiara Caucino, ha deciso di di destinare ai sensi della legge “Disposizione per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati”, le risorse statali che ammontano a 1 milione e 863mila euro disponibili sul bilancio di previsione finanziario 2022-2024 per il soddisfacimento del bisogno relativo agli invalidi totali e parziali.

Si tratta di fondi statali, certo, ma risparmiati con oculatezza in questi ultimi mesi e anni e che permettono, con 1 milione e 769mila euro di coprire interamente il fabbisogno dei Comuni che hanno fatto richiesta fino a marzo 2022.

La restante parte, poco più di 93mila e 790 euro, verrà invece utilizzata per soddisfare il patrimonio relativo alle successive annualità.

La quota massima che si può richiedere è di 8mila e 147 euro e le risorse messe in campo fanno riferimento, tecnicamente, in termini di bilancio, all’annualità. 2022.

“Le barriere architettoniche - spiega l’assessore Caucino - sono uno degli impedimenti più odiosi in quanto vanno a colpire la socialità delle persone. Anziani, invalidi totali o parziali, che magari non possono fare la spesa perché abitano in uno stabile senza ascensore e non munito di un adeguato monta carichi”.

“Tengo a sottolineare con soddisfazione - prosegue Caucino - che le risorse che mettiamo oggi in campo sono frutto della buona gestione delle risorse che lo Stato ci affida, segno di un’amministrazione attenta e capace di gestire correttamente i danari, senza sprechi, nell’unico interesse dei cittadini”.

Notizia tratta da “Piemonte informa”, agenzia giornalistica quotidiana on line della Regione Piemonte.

Voucher “scelta sociale”: 90 milioni destinati ad anziani, disabili e non autosufficienti che potranno utilizzarli per domiciliarietà o residenzialità

È stata presentata dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e dall'assessore alle Politiche Sociali Maurizio Marrone “Scelta Sociale”, la nuova misura destinata a rivoluzionare il mondo dell'assistenza socio-sanitaria piemontese.

“Continuiamo a mettere a frutto ciò che ho imparato negli anni di lavoro a Bruxelles - sottolinea il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio - e aver ottenuto 90 milioni di euro da mettere a disposizione delle famiglie di persone non autosufficienti e disabili gravi per noi è estremamente importante, perché ci permette di dare a queste famiglie un supporto concreto. E credo che questo sia il dovere che noi abbiamo per non lasciare nessuno indietro”.

“Scelta Sociale è una vera rivoluzione che dimostra la nostra volontà di mettere al centro la persona, insieme alla sua famiglia, i suoi bisogni e diritti, con la possibilità di scegliere liberamente su piattaforma internet se usare i soldi pubblici per l’assistente familiare che preferisce per le cure a casa o per la retta della struttura socio sanitaria più comoda: una scelta a portata di smartphone. Con questi 90 milioni di fondi europei, che aggiungiamo a quelli già a bilancio regionale, mettiamo sulla non autosufficienza oltre il doppio di quanto non abbiano mai stanziato le giunte precedenti, a partire da quella Chiamparino – spiega l'assessore Marrone -. La misura interesserà coloro che attualmente non accedevano ad alcun tipo di contribuzione pubblica a sostegno di questi servizi, come ad esempio gli accreditati Rsa non coperti da convenzione, oppure tante famiglie con disabili gravi a casa. Essere al loro fianco è un nostro dovere in questo momento di così grave crisi economica e sociale. Basti pensare che a fronte degli annunciati aumenti di retta nelle rsa, dovuti ai rincari, che dovrebbero assestarsi tra i 600 e i duemila euro annui, attraverso la nostra misura metteremo nelle tasche dei beneficiari 7200 euro all'anno, per due anni, attraverso voucher da 600 euro mensili”.

Nel dettaglio, “Scelta Sociale” prevede voucher da 600 euro mensili, per 24 mesi rinnovabili, destinati a persone anziane o disabili non autosufficienti. Le assegnazioni saranno legate all'Isee socio-sanitario (non superiore a 50mila euro o 65mila euro in caso di disabile minorenne) ed alla priorità per punteggio sociale secondo le valutazioni delle unità socio-sanitarie competenti U.V.G e U.M.V.G.

I voucher saranno assegnati tramite due bandi regionali: uno per la domiciliarietà e uno per la residenzialità a cui sarà possibile presentare domanda tramite la piattaforma online "Scelta Sociale", che sarà attiva dall’inizio del 2023 su www.piemontetu.it. Nella fase di caricamento e istruttoria i beneficiari riceveranno supporto direttamente dalle strutture prescelte, in caso di scelta di residenzialità, e dagli enti gestori dei servizi socio assistenziali in caso di domiciliarietà.

Il beneficiario o la sua famiglia potranno poi scegliere di utilizzare il voucher per l'assistente familiare di cui si ha necessità (badante, infermiere, oss, educatore) assunto in proprio o individuato e contrattualizzato da cooperative sociali/servizi socio assistenziali/agenzie di somministrazione di lavoro.

Oppure, per l'inserimento nella struttura residenziali socio sanitaria preferita (rsa per anziani non autosufficienti, strutture per disabili Raf, comunità alloggio, gruppo appartamento, comunità di tipo familiare e socio assistenziali per disabili gravi).

Notizia tratta da “Piemonte informa”, agenzia giornalistica quotidiana on line della Regione Piemonte.

ATTI DELLO STATO   

Decreto del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili 5 settembre 2022

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 252 del 27.10.2022, il Decreto del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili 5 settembre 2022:

Disciplina dei dispositivi countdown da applicare ai semafori stradali. 

Ordinanza del Ministero della Salute 31 ottobre 2022

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 255 del 31.10.2022, l’Ordinanza del Ministero della Salute 31 ottobre 2022:

Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'epidemia da COVID-19 concernenti l'utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie. 

Comunicato del Ministero dell’Interno

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 253 del 28.10.2022, il Comunicato del Ministero dell’Interno:

Individuazione dei comuni, inferiori a 15.000 abitanti, richiedenti e di quelli beneficiari del finanziamento di investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonche' al miglioramento della qualita' del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale. 

Comunicato del Ministero dell’Interno

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 253 del 28.10.2022, il Comunicato del Ministero dell’Interno:

Riparto parziale, dell'incremento di 3,5 milioni di euro per l'anno 2022, del fondo per il ristoro ai comuni delle minori entrate derivanti dall'esonero dei titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico, dal pagamento del canone di cui all'articolo 1, commi 816 e seguenti, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, al fine di promuovere la ripresa dello spettacolo viaggiante e delle attivita' circensi danneggiate dall'emergenza epidemiologica da COVID-19. 

LEGGI REGIONALI 

Legge regionale 28 ottobre 2022, n. 17

E’ stata pubblicata sul Supplemento ordinario n. 2 al Bollettino Ufficiale n. 44 del 3.11.2022 la Legge regionale 28 ottobre 2022, n. 17:

Allontanamento zero. Interventi a sostegno della genitorialità e norme per la prevenzione degli allontanamenti dal nucleo familiare d’origine. 

PROVVEDIMENTI DELL'AMMINISTRAZIONE REGIONALE 

I testi dei provvedimenti qui pubblicati costituiscono un mero strumento di consultazione documentale privo di qualsiasi valore giuridico. Salvo diversa indicazione tutti i file sono pubblicati in formato Pdf oppure compressi in formato Zip.

Fondo per l'inclusione delle persone con disabilità. Interventi in ambito sportivo finalizzati all'acquisto o noleggio di attrezzature, ausili e mezzi di trasporto per persone con disabilità. Approvazione dell'avviso e del modello per la presentazione delle domande da parte dei Comuni del Piemonte

La Direzione Coordinamento politiche e fondi europei – Turismo e Sport, con D.D. 27 ottobre 2022, n. 293, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 44 del 3 novembre 2022, ha dato avvio alla procedura a bando per la presentazione delle istanze da parte dei Comuni piemontesi di accesso ai contributi previsti dal Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità - Interventi in ambito sportivo finalizzati all’acquisto o noleggio di attrezzature, ausili e mezzi di trasporto per persone con disabilità, come stabilito dalla D.G.R. n. 10-4812 del 25 marzo 2022.

E’ stato approvato l’Allegato 1) contenente l’avviso di partecipazione e presentazione delle istanze da parte dei Comuni piemontesi interessati, con apertura del termine a partire dal 3 novembre 2022 e chiusura il 19 dicembre 2022.

E’ stato approvato l’Allegato 2) contenente il modello di domanda predisposto dal Settore Sport e Tempo Libero per la presentazione delle istanze di contributo, da parte dei Comuni piemontesi interessati, secondo le modalità e nei termini stabiliti, pena la non ammissibilità della domanda.

SCADENZE UTILI 

Si specifica che questo memorandum non ha valore legale e può non essere esaustivo di tutti i provvedimenti adottati per i quali è previsto il rispetto di un termine perentorio.

Scadenze del mese di NOVEMBRE (n. 7 provvedimenti segnalati)

1) Bando per la concessione di contributi per l'anno 2022 alle Unioni Montane per servizi di consulenza tecnica finalizzata alla pianificazione dell'attività delle commissioni locali valanghe.

La Direzione Opere pubbliche, Difesa del suolo, Protezione civile, Trasporti e logistica, con D.D. 4 Agosto 2022, n. 2419 pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 32 dell’11 luglio 2022,  ha approvato il “Bando per la concessione di contributi per l’anno 2022 alle Unioni Montane per servizi di consulenza tecnica finalizzata alla pianificazione dell’attività delle commissioni locali valanghe”, concedendo, per la presentazione della domanda e della relativa documentazione, 90 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione della presente determinazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte.

 

2) Approvazione dell'avviso per la presentazione delle istanze di contributo a sostegno degli eventi sportivi organizzati dai Comuni piemontesi nell'ambito dell'evento ''Piemonte Regione Europea dello Sport 2022''. Prenotazione della somma di euro 350.000,00 sul capitolo 153690 del bilancio 2022.

La Direzione Coordinamento politiche e fondi europei – Turismo e Sport, con D.D. 3 ottobre 2022, n. 255, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 42 del 20 ottobre 2022, ha dato esecuzione alla D.G.R. n. 35-5722 del 30/09/2022 e ha approvato, quali parti integranti del presente provvedimento, i seguenti allegati:

  • (Allegato 1) - Avviso per la presentazione delle istanze di contributo a sostegno degli eventi e iniziative sportivi organizzati dai Comuni piemontesi nell’ambito dell’evento “Piemonte Regione Europea dello Sport 2022”;
  • (Allegato 2) – Modulo regionale di presentazione delle istanze.

Sono stati stabiliti i seguenti termini di presentazione delle domande:

  • apertura bando: 4 ottobre 2022;
  • scadenza bando: 3 novembre 2022.

E’ demandata a successivo provvedimento dirigenziale l’individuazione dei Comuni ammessi e la quantificazione dei contributi assegnati, nonché l’approvazione del modello per la rendicontazione.

 

3) Concessione contributi a favore di Province e Comuni per gli eventi alluvionali ottobre - novembre 2019 e 2 - 3 ottobre 2020 - Allegato 1 della D.D. 3310/2021. Proroga termini per l'affidamento dei lavori.

La Direzione Opere pubbliche, Difesa del suolo, Protezione civile, Trasporti e Logistica, con D.D. 7 ottobre 2022, n. 3063, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 42 del 20 ottobre 2022, ha prorogato la data per l’affidamento dei lavori del 15/07/2022, prevista nella D.D. n. 3310/2021, al 15 Novembre 2022.

 

4) Concessione contributi agli Enti locali a favore dei progetti, attinti dagli elenchi del documento ''Next Generation Piemonte'' - Allegato 2 della D.D. n. 3313/2021 - P.N.R.R. Proroga termini per l'affidamento dei lavori.

La Direzione Opere pubbliche, Difesa del suolo, Protezione civile, Trasporti e Logistica, con D.D. 7 ottobre 2022, n. 3061, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 42 del 20 ottobre 2022, ha prorogato la data per l’affidamento dei lavori del 15.07.2022, prevista nella D.D. n. 3313/2021, al 15 Novembre 2022.
 

5) Concessione contributi a favore di Comuni e Province per interventi conseguenti a calamità naturali ex Legge regionale 38/78 – overbooking. Proroga del termine per la trasmissione della determina di affidamento dei lavori.

La Direzione Opere pubbliche, Difesa del suolo, Protezione civile, Trasporti e Logistica, con D.D. 30 settembre 2022, n. 2988, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 41 del 13 ottobre 2022, ha prorogato la data per l’affidamento dei lavori del 16/07/2022, prevista nella D.D. n. 3359/2021, al 16 Novembre 2022.
 

6) Istituzione della misura per la concessione di contributi per lo sviluppo ed il mantenimento delle botteghe dei servizi - Approvazione Bando.

La Direzione Ambiente, Energia e Territorio, con D.D. 28 luglio 2022, n. 386, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 31 del 4 agosto 2022, ha approvato, quale allegato A alla presente Determinazione Dirigenziale per farne parte integrante e sostanziale, il Bando relativo alla “Misura per la concessione di contributi per lo sviluppo ed il mantenimento delle botteghe dei servizi”, stabilendo che le istanze di contributo potranno essere presentate a partire dalle ore 09.00 del 30 settembre 2022 e fino alle ore 12.00 del 15 novembre 2022.

 

7) Riapertura termini per presentazione istanze per bando di finanziamento rivolto a Comuni sede dei Centri per l'Impiego per l'accesso ai finanziamenti per l'iniziativa regionale ''Act Your Job. Cerchi Lavoro? Fatti trovare!''

La Direzione Sanità e Welfare, con D.D. 24 ottobre 2022, n. 1971, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 43 del 27 ottobre 2022, ha riaperto, dal giorno 25/10 alle ore 12.00 al giorno 3/11/2022 ore 12,00 i termini per la presentazione delle istanze, di cui al bando “Act Your Job. Cerchi Lavoro? Fatti trovare!” previsti dalla DD n. 1119 del 22/6/2022.

Scadenze del mese di DICEMBRE (n. 2 provvedimenti segnalati)

1) Fondo per l'inclusione delle persone con disabilità. Interventi in ambito sportivo finalizzati all'acquisto o noleggio di attrezzature, ausili e mezzi di trasporto per persone con disabilità. Approvazione dell'avviso e del modello per la presentazione delle domande da parte dei Comuni del Piemonte.

La Direzione Coordinamento politiche e fondi europei – Turismo e Sport, con D.D. 27 ottobre 2022, n. 293, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 44 del 3 novembre 2022, ha dato avvio alla procedura a bando per la presentazione delle istanze da parte dei Comuni piemontesi di accesso ai contributi previsti dal Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità - Interventi in ambito sportivo finalizzati all’acquisto o noleggio di attrezzature, ausili e mezzi di trasporto per persone con disabilità, come stabilito dalla D.G.R. n. 10-4812 del 25 marzo 2022.

E’ stato approvato l’Allegato 1) contenente l’avviso di partecipazione e presentazione delle istanze da parte dei Comuni piemontesi interessati, con apertura del termine a partire dal 3 novembre 2022 e chiusura il 19 dicembre 2022.

E’ stato approvato l’Allegato 2) contenente il modello di domanda predisposto dal Settore Sport e Tempo Libero per la presentazione delle istanze di contributo, da parte dei Comuni piemontesi interessati, secondo le modalità e nei termini stabiliti, pena la non ammissibilità della domanda.

 

2) Disposizioni per il sostegno a favore dei Comuni piemontesi per la digitalizzazione delle pratiche edilizie, anno 2022.

La Direzione Ambiente, Energia e Territorio, con D.D. 12 settembre 2022, n. 5602, ha confermato, ai sensi del Regolamento 8/R/2018, per l’anno 2022, il sostegno all’attivazione e alle spese di gestione del servizio MUDE Piemonte a favore dei Comuni piemontesi che ne usufruiscono o che ne facciano richiesta entro il 31 dicembre 2022 con le modalità operative che saranno rese note mediante apposito comunicato sulla pagina web del MUDE Piemonte (http://www.mude.piemonte.it), destinando l’importo massimo di € 39.834,86 e stabilendo che per le nuove attivazioni si ricorra alla procedura “a sportello” ai sensi del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 123 “Disposizioni per la razionalizzazione degli interventi di sostegno pubblico alle imprese, a norma dell'articolo 4, comma 4, lettera c), della legge 15 marzo 1997, n. 59” (articolo 5).

Contatti

Riferimento
Redazione: Chiara Bellucco e Marco Puxeddu
Telefono
011/4326058 - 011/4325000
Email
notiziario@regione.piemonte.it