Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Notiziario per le Amministrazioni locali n. 18 del 12 settembre 2019

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Il Castello di Monastero Bormida (AT)

Questa settimana in copertina*: Il Castello di Monastero Bormida (AT)

Il Notiziario per le Amministrazioni locali pubblica settimanalmente notizie dell'attività amministrativa e istituzionale della Giunta regionale che hanno una particolare ricaduta sul sistema delle Autonomie locali.  La pubblicazione offre una panoramica su atti normativi e amministrativi statali e regionali e iniziative di interesse per gli Enti locali del Piemonte proponendo una selezione di comunicati stampa, scadenze utili e approfondimenti su temi specifici.

* Le immagini pubblicate settimanalmente sono fornite dai Comuni del Piemonte.

IN PRIMO PIANO  

Assegnati due milioni per la bonifica dell’amianto negli edifici pubblici

Venti comuni piemontesi riceveranno nei prossimi giorni 2.050.000 di euro per la bonifica di edifici comunali. I finanziamenti vanno da un minimo di 4.000 euro a un massimo di 250.000. Da quest’anno, però, la Regione ha deciso di compiere uno sforzo in più, aggiungendo alla quota netta di finanziamento per la bonifica anche quella del ripristino: “È successo in passato - spiega l’assessore regionale all’Ambiente Matteo Marnati - che alcune scuole riuscivano a sostenere le spese di bonifica, ma non quelle della ricostruzione delle parti eliminate come ad esempio i tetti. Così molto spesso i Comuni non partecipavano neppure ai bandi. Oggi invece la Regione ha deciso di finanziare al 100% sia la bonifica sia la ricostruzione e anche gli oneri per la sicurezza”.

“La bonifica dell’amianto - prosegue Marnati - è una delle attività che seguo personalmente tenuto conto che purtroppo ancora oggi quella dell’eternit è una piaga ambientale”.

Le spese maggiori sono state sostenute dai Comuni di Avigliana, che ha messo in sicurezza l’impianto polivalente “La Fabbrica” con 250.000 euro, e il Comune di Grugliasco che è intervenuto sulla scuola secondaria “Carlo Levi”. “A oggi – conclude l’assessore Marnati - la Regione ha coperto il 90% del fabbisogno richiesto in ambito scolastico. Mancano 10 scuole per raggiungere il traguardo del 100%”.

Di seguito l’elenco dei Comuni che hanno ricevuto i finanziamenti:

Sanfrè: Palestra plesso scolastico comunale (35.000 euro)

Mondovì: Scuola media Anna Frank (112.000 euro)

Carignano: Impianto sportivo Garavella (217.000 euro)

Avigliana: Edificio polivalente "La Fabrica"(250.000 euro)

Chieri: Scuola primaria N.S. della Scala (15.000 euro)

Grugliasco: Scuola Secondaria di 1° Grado "Carlo Levi" (250.000 euro)

Alessandria: Scuola secondaria di I grado "P. Straneo" (123.000 euro)

Novara: Scuola primaria Coppino (45.341 euro)

Novara: Scuola Infanzia Sabin (99.829 euro)

Canelli: Cabina elettrica comunale (10.000 euro)

Scalenghe: Scuola Media comunale (8.800 euro)

Pinerolo: Scuola infanzia/primaria Riva (151.186 euro)

Molare: Bocciofila comunale (60.325 euro)

Montechiaro D’Acqui: Circolo La Ciminiera (88.782 euro)

Alpignano: Scuola Media Statale Tallone (4.410 euro)

Predosa: Locale caldaia Palestra (7.000 euro)

Predosa: Spogliatoi ex campo sportivo (28.000 euro)

Bra: Museo Civico di Storia Naturale "Ettore e Federico Craveri" (20.156 euro)

Envie: Bocciofila comunale (142.898 euro)

Valdilana: Mercato coperto (157.618 euro)

Ivrea: Palazzo Comunale (173.806 euro)

Genola: A.S.D. Bocciofila Genolese (48.739 euro)

Notizia tratta da “Piemonte informa”, agenzia giornalistica quotidiana on line della Regione Piemonte.

Foreste: cinque video per parlare della loro importanza

Grazie ad un finanziamento del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, il Settore Foreste della Regione Piemonte ha prodotto cinque video, visionabili sul canale You Tube della Regione – dove contano già un alto numero di visualizzazioni - per sensibilizzare addetti ai lavori e cittadini sull’importanza strategica che i boschi rivestono per la gestione del territorio e per i prodotti che essi forniscono, a partire dal legname.

I video sono dedicati a “La filiera del bosco. Un esempio in Val Maira”; “La coltivazione sostenibile del pioppo”; “La cooperazione forestale in Piemonte”; “Bosco vivo. L’arte della selvicoltura”; “Il bosco dopo l’incendio. Le strategie della natura e dell’uomo”. I primi tre, che presentano esempi di buone pratiche sviluppati sul territorio regionale, si rivolgono a coloro che professionalmente operano nel campo forestale. Gli ultimi due, invece, sono indirizzati a un pubblico più ampio, puntando l’attenzione su due temi strategici per la tutela e la valorizzazione del patrimonio forestale: gli incendi boschivi e l’importanza di una corretta gestione forestale.

“I boschi - ha dichiarato il vicepresidente e assessore con delega alle Foreste, Fabio Carosso - rappresentano una ricchezza della nostra regione, che va trattata con cura non solo da parte degli addetti ai lavori, ma anche dai cittadini, che devono averne una fruizione consapevole e responsabile.

I video intendono mostrare come una gestione sostenibile delle foreste, da un punto di vista economico e ambientale, permetta all’uomo di usufruire di tutti i benefici che le stesse possono fornire: non solo legno e svago, ma anche protezione del territorio e creazione di posti di lavoro nelle aree rurali.

Il video sugli incendi boschivi, ad esempio, racconta proprio il danno che l’uomo subisce dalla perdita di questo bene. Ritengo che la realizzazione realizzazione di questi video sia di grande utilità, come tutte le azioni che contribuiscono a informare e a diffondere una cultura del rispetto delle nostre foreste”.

Per accedere ai video: https://www.youtube.com/playlist?list=PLIrkOizQKJJq8vcYIY8DNvkKN6M0ADPX2

Notizia tratta da “Piemonte informa”, agenzia giornalistica quotidiana on line della Regione Piemonte.

 ATTI DELLO STATO 

Decreto del Presidente della Repubblica 5 luglio 2019, n. 102

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 208 del 5.9.2019 il Decreto del Presidente della Repubblica 5 luglio 2019, n. 102:

Regolamento recante ulteriori modifiche dell'articolo 12 del decreto del Presidente della Repubblica 8 settembre 1997, n. 357, concernente attuazione della direttiva 92/43/CEE relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali, nonche' della flora e della fauna selvatiche.

Entrata in vigore del provvedimento: 20/09/2019

Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica 24 giugno 2019

E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 213 del 11.9.2019 la Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica 24 giugno 2019:

Chiarimenti e linee guida in materia di collocamento obbligatorio delle categorie protette. Articoli 35 e 39 e seguenti del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 - Legge 12 marzo 1999, n. 68 - Legge 23 novembre 1998, n. 407 - Legge 11 marzo 2011, n. 25. (Direttiva n. 1/2019)

PROVVEDIMENTI DELL'AMMINISTRAZIONE REGIONALE

I testi dei provvedimenti qui pubblicati costituiscono un puro strumento di consultazione documentale privo di qualsiasi valore giuridico. Salvo diversa indicazione tutti i file sono pubblicati in formato Pdf oppure compressi in formato Zip.  

Avviso pubblico per la selezione dei partecipanti ai tavoli di lavoro della cultura (l.r. 11/2018)

La Direzione Promozione della Cultura, del Turismo e dello Sport, con D.D. n. 518 del 10.9.2019 pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 37 del 12.9.2019, ha approvato l’Avviso pubblico per la selezione dei partecipanti ai tavoli di lavoro della cultura (l.r. 11/2018) ed il Modulo di candidatura, così come disposto con DGR n. 39-8650 del 29 marzo 2019 integrata dalla DGR n. 72-8981 del 16 maggio 2019.

Finanziamenti per i centri famiglie e per le responsabilita' genitoriali. Proroga scadenza per l’utilizzo del finanziamento statale e per la presentazione delle relative rendicontazioni, di cui alla DGR n. 49 – 8103 del 14 dicembre 2018

La Giunta regionale, con D.G.R. n. 4-211 del 30.8.2019 pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 37 del 12.9.2019, ha posticipato la scadenza individuata con la D.G.R. n. 49-8103 del 14 dicembre 2018, Allegato 1, “Scheda progetto”, che indica il 30.11.2019, quale termine per la presentazione delle rendicontazioni, in relazione all’utilizzo del contributo di origine statale di euro 317.875,31, concedendo la proroga al 31.07.2020; resta valido il termine di scadenza, stabilito al 30.11.2019 - come da DGR n. 49-8103 del 14 dicembre 2018 - per la presentazione delle rendicontazioni, in relazione all’utilizzo del contributo regionale di euro 80.000,00;

E’ invece posticipato il termine ultimo, stabilito al 31.10.2019, con DGR n. 49-8103 del 14 dicembre 2018, per la presentazione della scheda annuale di monitoraggio dati e valutazione delle attività svolte, concedendo la proroga al 31.12.2019.

Ndr: per ulteriori informazioni contattare l'Assessorato Politiche della Famiglia, dei Bambini e della Casa, Sociale, Pari Opportunità – Direzione Coesione sociale della Regione Piemonte

 

Contatti

Riferimento
Redazione: Chiara Bellucco, Marco Puxeddu
Telefono
0114326058 - 0114325000