Regione Piemonte

Gdf scopre tour operator abusivo

Recuperato un milione di euro di redditi non dichiarati

(ANSA) - TORINO, 20 MAR - L'associazione doveva esclusivamente promuovere attività sportive, ma i suoi quattro responsabili operavano come un vero e proprio tour operator organizzando vacanze in montagna. Il tutto a prezzi vantaggiosi perché l'agenzia abusiva non pagava alcuna imposta. E' quanto ha accertato la guardia di finanza di Torino, che ha scoperto redditi non dichiarati per un milione di euro. Dopo l'intervento delle fiamme gialle, l'attività svolta dall'associazione sportiva è stata inquadrata come una vera e propria impresa commerciale. I quattro responsabili, oltre a dover versare le imposte sinora evase, a cui verranno aggiunte sanzioni e interessi, dovranno pagare una sanzione amministrativa di 15.000 euro per aver esercitato l'attività di tour operator senza le previste autorizzazioni.