Imprenditoria femminile: finanziamenti garantiti dallo Stato

 Le micro, piccole e medie imprese femminili e le professioniste, appartenenti a qualsiasi settore e di qualsiasi età, possono ottenere finanziamenti garantiti dallo Stato, nella misura massima dell'80% dell'importo richiesto.

Rientrano nella definizione di impresa femminile:
- le società cooperative e società di persone costituite in misura non inferiore al 60% da donne;
- le società di capitali le cui quote di partecipazione appartengano a donne per almeno i due terzi e i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i due terzi da donne;
- imprese individuali gestite da donne.
 
Sono ammessi alla garanzia dello Stato i finanziamenti - di durata non inferiore a 36 mesi - richiesti per liquidità (pagamento fornitori, spese per il personale), consolidamento passività a breve termine, rinegoziazione dei debiti, fideiussione a garanzia di pagamenti, investimenti.
 
La garanzia si richiede attraverso l'invio dell'apposito modulo alla Banca del Mezzogiorno Mediocredito Centrale S.p.A, , da spedire tramite posta raccomandata A/R o via fax al numero 0647915005 o tramite posta elettronica certificata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure rivolgendosi a un intermediario finanziario (banca, società di leasing o confidi).
 
Per ulteriori informazioni consultare i seguenti link: