PIT D - Nuovo territorio da scoprire - “Itinerari per le attività all’Aria Aperta” Progetto singolo D4

Capofila: Consil Général des Alpes de Haute Provence

Partner Italia: Provincia di Cuneo, Unione del Fossanese

Partner Francia: Communauté de communes du Sisteronais - Communauté de communes de la Motte Turriers - Communauté de communes de la vallée du Jabron - Communauté de communes du Pays de Seyne - Communauté de communes du Moyen Verdon – Commune de Barcelonnettel – Commune de Valensole – Commune d’Uvernet Fours – Commune de Revest des Brousses – Commune de Puimichel.

Il progetto mira a costruire un bacino di turismo itinerante promuovendo la mobilità locale (d piedi, equestre e cicloturistica), tramite la realizzazione e la promozione di una rete di itinerari transfrontalieri, lo sviluppo di standard comuni di accoglienza e lo scambio di know how franco-italiano.

Il progetto si articolerà in sei fasi:

1) Creazioni di sentieri equestri, pedestri e cicloturistici. Realizzazione di un posto tappa mediante il recupero di edificio esistente appartenente alla manica lunga del Castello dei Conti Costa nel Comune di Trinità. Creazione di percorso per ipovedenti nell’oasi naturalistica “La Madonnina” nel Comune di Sant’Albano Stura: pannello con cartina in rilievo all’ingresso dell’oasi ad inizio percorso, inserti in pavimentazione (loges) all’interno dei capanni, pannelli tattili, riproduttore di suoni.

2) Sviluppo della segnaletica di percorso e aree attrezzate nei Comuni di Montanara, Salmour, Cervere e frazione Boschetti di Fossano.

3) Sensibilizzazione agli usi condivisi degli spazi interessanti dalle Attività in Piena Natura.

4) Miglioramento degli standard di accoglienza. Incontri informativi/formativi per il miglioramento dell’offerta con gli operatori turistici.

5) Corsi di aggiornamento per accompagnatore naturalistico, cicloturistico e di turismo equestre . Incontri didattici per le scuole, associazioni naturalistiche, escursionisti a cavallo e in mountain-bike.

6) Promozione dell’offerta turistica attraverso la realizzazione di depliant pieghevoli, cartine in materiale plastico, formato tascabile relative a 11 itinerari ciclistici.