Itinerari Interregionali di Turismo per tutti

Regione capofila: Emilia Romagna
Regioni partner: Basilicata, Calabria, Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Piemonte, Sicilia,Toscana, Umbria, Veneto

L’obiettivo principale di questo progetto è rendere accessibili, sulla base di una metodologia condivisa da tutte le Regioni partner, una serie di itinerari interregionali dotandoli delle informazioni necessaria alla fruizione turistica “per tutti” creando una base di informazioni complete, omogenee, attendibili e aggiornate (ed aggiornabili) tali da consentire alle persone disabili una scelta di vacanza autonoma, sicura e soddisfacente.

Il progetto si articolerà in sei fasi:

1) Mappatura e analisi dell’offerta turistica accessibile.

2) Condivisione di una metodologia e sensibilizzazione: verrà condivisa una metodologia comune di rilevazione per definire l’accessibilità delle struttura ricettiva la classificazione.

3) Identificazione degli itinerari: ogni Regione provvederà, attraverso opportune rilevazioni, una corretta informazione ai turisti relativamente ai livelli di accessibilità.

4) Ricerca e ampliamento dell’offerta turistica accessibile: gli itinerari dovranno essere caratterizzati dall’efficienza delle prestazioni, da una forte identità, dal rispetto della sostenibilità, dall’elemento imprescindibile della sicurezza, ma anche dalla capacità di generare emozioni.

5) Applicazione della metodologia: creazione di itinerari accessibili per tutti.

6) Promozione: le informazioni saranno raccolte all’interno di un database consultabile.