Le zone di balneazione piemontesi

L'Osservatorio Turistico Regionale ha realizzato, ad estensione ed integrazione dei risultati raggiunti da ARPA Piemonte nell'ambito del progetto "Valutazione della qualità dei laghi piemontesi ai fini della balneazione e delle attività ricreative 2004-2005", un'analisi circa gli aspetti relativi alle strutture ed alle infrastrutture disponibili nelle zone di balneazione del Piemonte.

In particolare le attività si sono focalizzate su alcuni aspetti di interesse turistico, quali:

  • la realizzazione di una mappa dell'offerta di balneazione in termini di strutture e servizi attraverso una prima rilevazione sul campo da intendersi come un'indicazione di massima da affinarsi, eventualmente in seguito, con la collaborazione degli enti locali;
  • una rappresentazione sintetica dello stato di balneazione e la potenzialità dei siti non balneabili nella stagione 2005;
  • l'analisi dell'offerta ricettiva nei comuni "lungo lago" dal punto di vista della consistenza (in tutti i comuni in cui esiste almeno un sito di balneazione);
  • un'analisi della domanda segmentata per "lago".

Accanto ai risultati circa l'offerta delle "spiagge" del Piemonte, in questo lavoro sono state realizzate delle schede riassuntive riportanti le principali informazioni di carattere turistico, al fine di rendere più semplice possibile la fruizione dei dati raccolti, unitamente a schede di sintesi circa gli approfondimenti di analisi delle acque condotti da ARPA Piemonte.

I principali risultati dello studio sono stati presentati durante il convegno "Ecoturismo sui laghi. Strumenti e opportunità per il territorio e gli operatori" tenutosi il 14.06.2006 ad Avigliana (TO).


Allegati: