Regione Piemonte - Tributi regionali

In questa pagina:



Modulistica di riferimento per le singole sezioni

Tassa automobilistica

Per le procedure legate alla tassa automobilistica di seguito elencate, occorre presentare le relative istanze esclusivamente in via telematica, tramite i servizi presenti all’indirizzo www.sistemapiemonte.it/cms/bolloweb.
Essi permettono di trasmettere le domande al Settore Politiche Fiscali e contenzioso amministrativo della Regione e di essere aggiornati, tramite e-mail e/o sms, sullo stato di avanzamento delle stesse.

  • Domanda di esenzione per disabilità (accesso con autenticazione)
  • Domanda di restituzione  (accesso con autenticazione)
  • Domanda di rateizzazione  (accesso con autenticazione)
  • Domanda di discarico o rimborso (accesso con autenticazione)
  • Osservazioni su avvisi di accertamento (accesso con autenticazione)
  • Osservazioni su avvisi di scadenza

Se non si dispone di una connessione internet è possibile rivolgersi a un intermediario autorizzato (delegazione ACI, agenzia di pratiche auto del consorzio Sermetra o agenzia Avantgarde - v. elenco - ) che presterà il proprio aiuto ai fini del completamento della pratica.
Per ogni  pratica il costo non può essere superiore a € 6,50 + IVA, da pagare direttamente all’intermediario (SERVIZIO DISPONIBILE DAL 16 OTTOBRE 2017). Non possono essere accettate richieste presentate o inviate in modi diversi da quelli indicati.
E’ possibile chiedere informazioni e assistenza anche agli URP della Regione (escluso Torino).

Per l’espletamento delle restanti procedure che riguardano sempre la tassa automobilistica bisogna ricorrere, invece, ai seguenti moduli accompagnati dalle istruzioni per il corretto utilizzo.

Richiesta di rettifica per indicazione Regione errata

Può essere inoltrata nel caso di pagamento effettuato a favore di una regione diversa da quella di residenza.

La richiesta può essere redatta in carta semplice o su modello scaricabile (pdf, 75Kb) dal sito.
Essa deve contenere i dati del proprietario del veicolo nonché la targa del medesimo. Inoltre occorre allegare:

  • fotocopia del libretto di circolazione
  • fotocopia bollo pagato

Tale richiesta pu˛ essere:

  • presentata o spedita a mezzo posta alla Regione Piemonte - Settore Politiche fiscali e contenzioso amministrativo, Corso Regina Margherita, 153 Bis - 10122 Torino;
  • consegnata presso gli URP regionali (esclusa la sede di Torino) che hanno sede in ogni capoluogo di provincia;

Richiesta di rettifica per indicazione di targa errata

Può essere inoltrata nel caso di pagamento con indicazione di un numero di targa errato.

La richiesta può essere redatta in carta semplice o su modello scaricabile (pdf, 75Kb) dal sito.
Essa deve contenere i dati del proprietario del veicolo nonché la targa del medesimo. Inoltre occorre allegare:

  • fotocopia del libretto di circolazione
  • fotocopia bollo erroneamente pagato

Tale richiesta pu˛ essere:

  • presentata o spedita a mezzo posta alla Regione Piemonte - Settore Politiche fiscali e contenzioso amministrativo, Corso Regina Margherita, 153 Bis - 10122 Torino;
  • consegnata presso gli URP regionali (esclusa la sede di Torino) che hanno sede in ogni capoluogo di provincia.

Richiesta di rettifica per errata scadenza

Può essere inoltrata nel caso di errata indicazione della scadenza dell'anno di riferimento.

La richiesta può essere redatta in carta semplice o su modello scaricabile (pdf, 75Kb) dal sito.
Essa deve contenere i dati del proprietario del veicolo nonché la targa del medesimo. Inoltre occorre allegare:

  • fotocopia del libretto di circolazione
  • fotocopia della ricevuta di pagamento del bollo con errata scadenza
  • fotocopia della ricevuta del versamento precedente

Tale richiesta pu˛ essere:

  • presentata o spedita a mezzo posta alla Regione Piemonte - Settore Politiche fiscali e contenzioso amministrativo, Corso Regina Margherita, 153 Bis - 10122 Torino;
  • consegnata presso gli URP regionali (esclusa la sede di Torino) che hanno sede in ogni capoluogo di provincia.

Dichiarazione sostitutiva di certificazione

Quadro aggiuntivo per chi presenta domanda per conto di un altro soggetto

IRAP - Imposta Regionale Attività Produttive

Tributo speciale per il conferimento in discarica

Entro i termini previsti per il versamento (mese successivo alla scadenza del trimestre solare), i soggetti che sono tenuti al pagamento del tributo hanno l'obbligo di produrre una dichiarazione in triplice copia contenente i seguenti dati:

  • 1) denominazione e sede della ditta e generalità del legale rappresentante;
  • 2) ubicazione della discarica o dell'impianto di incenerimento;
  • 3) quantità complessive dei rifiuti conferiti per ogni trimestre, nonchÚ i quantitativi parziali di ogni tipologia di rifiuto così come definiti dalle categorie di tariffazione della legge 549/1995 e secondo lo schema tipo della dichiarazione contenente le istruzioni per la compilazione predisposta dalla giunta Regionale;
  • 4) indicazione dei versamenti tributari effettuati;

La dichiarazione in triplice copia va presentata all'amministrazione provinciale competente per territorio, che provvederà entro il mese successivo ad inviarne una copia alla struttura tributaria della Regione Piemonte.

TCR - Tassa sulle Concessioni Regionali

IRBA - Imposta regionale sulla benzina per autotrazione