Regione Piemonte

In questa pagina:



Cartografia e S.I.T.A.

Al Settore Sistema Informativo Territoriale e Ambientale compete lo sviluppo e il coordinamento dell’Infrastruttura per l’Informazione Geografica piemontese, istituita con legge regionale quale punto di integrazione dei dati aventi un contenuto geografico provenienti da varie fonti, principalmente dagli uffici regionali, ma non solo, garantendone validità, accuratezza coerenza, completezza, aggiornamento e pubblicità ed individuandone l’autorità responsabile.
L’insieme dei dati geografici, aventi determinate caratteristiche di organicità e coerenza, costituisce la Base dati territoriale di riferimento degli enti (BDTRE) da cui, già da qualche anno, è derivata la base cartografica ufficiale regionale, pubblicata annualmente sul GeoPortale regionale.
La materia geografica, per quanto riguarda le specifiche tecniche di rappresentazione dei dati geografici (geometria, georeferenziazione, relazione spaziale con altri oggetti, metadati, ecc.), è disciplinata da norme sovraregionali ed in particolare dalla Direttiva europea 2007/2/CE “INSPIRE”, che ha istituito l’Infrastruttura per l’informazione territoriale nella Comunità Europea, dal relativo decreto legislativo di recepimento (D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 32), dal decreto ministeriale 10 novembre 2011 (Regole tecniche per la definizione delle specifiche di contenuto dei database geotopografici).