Albo

L’art. 3 della l.r. 32/2002 stabilisce che le Associazioni sportive storiche del Piemonte, per accedere ai contributi previsti dalla stessa legge, devono essere iscritte all’Albo costituito presso l’Assessorato Regionale allo Sport, denominato "Albo Regionale delle Associazioni sportive storiche del Piemonte".

L’Albo è articolato in due sezioni:

  • Sezione A) Associazioni costituite da almeno 70 anni;
  • Sezione B) Associazioni costituite da almeno 70 anni e la cui sede sociale sia la medesima da almeno 50 anni.  
Scarica:


Le Associazioni sportive, in possesso dei requisiti richiesti dalla legge, possono presentare domanda di iscrizione all’Albo mediante la compilazione del modello predisposto dal competente Ufficio della Direzione regionale Promozione della Cultura,del Turismo e dello Sport - Settore Sport.

Alla domanda di iscrizione dovranno essere allegati:

- la Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà a firma del Legale rappresentante dell’Associazione richiedente, redatta su apposito modello predisposto dall’ufficio regionale competente;
- i documenti , in copia, indispensabili all’attestazione dell’esistenza in vita del sodalizio a partire da una data anteriore di almeno 70 anni rispetto a quella di presentazione della domanda;
- copia fotostatica dello Statuto in vigore, riportante gli estremi della registrazione all’ Ufficio del Registro dell’Agenzia delle Entrate.

L’iscrizione all’Albo è sempre aperta. Al fine di consentire l’accesso ai contributi previsti per ciascun anno solare, la domanda d'iscrizione deve pervenire alla Direzione regionale Promozione della Cultura, del Turismo e dello Sport - Settore Sport, entro il 28 febbraio di ogni anno.

I contributi di cui alla l.r. 32/2002 concernente "Tutela e valorizzazione del patrimonio storico-culturale e promozione delle attività delle Associazioni sportive storiche del Piemonte", sono concessi per:

- realizzazione di pubblicazioni, ricerche, mostre, convegni, celebrazioni sportive;

- conservazione, restauro del patrimonio storico-culturale e acquisto di attrezzature sportive;

- restauro conservativo di arredi, acquisto della sede, ristrutturazione, restauro, manutenzione e messa a norma degli immobili e impianti sportivi.