Regione Piemonte - Politiche regionali per la sicurezza integrata

In questa pagina:



Polizia Locale e sicurezza integrata

Sicurezza integrata e polizia locale

La Polizia Locale può essere definita come l'attività di controllo, prevenzione e repressione di natura prevalentemente amministrativa affidata ad un determinato organo di polizia (municipale, provinciale, ecc.) per curare l'osservanza delle disposizioni contenute nelle leggi nazionali e regionali, nei regolamenti e nelle ordinanze emesse da un Ente territoriale. Gli organi di Polizia Locale sono tenuti ad operare nell'ambito del territorio dell'Ente dal quale dipendono ed i soggetti che ne fanno parte sono legati da rapporto gerarchico agli organi direttivi dell'Ente.

In base alla Costituzione i compiti della Regione riguardano esclusivamente la Polizia Locale.
Da diverso tempo però la Regione Piemonte ha scelto di estendere la propria area d'interesse anche alle tematiche della Sicurezza urbana.
Precorrendo i tempi, da circa dieci anni organizza convegni su questi temi, per informare e sensibilizzare amministratori e tecnici del territorio regionale.

ATTI DI CONVEGNI

In base alla Costituzione i compiti della Regione riguardano esclusivamente la Polizia Locale.
Da diverso tempo però la Regione Piemonte ha scelto di estendere la propria area d'interesse anche alle tematiche della Sicurezza urbana.
Precorrendo i tempi, da circa dieci anni organizza convegni su questi temi, per informare e sensibilizzare amministratori e tecnici del territorio regionale.

*Copia esaurita. Disponibile presso la Biblioteca Regionale