Regione Piemonte - Politiche regionali per la sicurezza integrata

In questa pagina:



Personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico (cosiddetti "buttafuori")

La Regione Piemonte, in attuazione di quanto previsto dalla Legge n. 94/2009 e dai successivi decreti ministeriali attuativi, dal 20 dicembre 2010 al 31 dicembre 2012 ha sovrinteso (presiedendone esclusivamente le relative Commissioni d’Esame) all’effettuazione n. 69 corsi di addetto ai servizi di controllo nelle attività di intrattenimento e di spettacolo, con la formazione di ben n. 1.165 allievi, su 1.281 frequentanti, che hanno superato il relativo esame finale.
Le materie e la relativa distribuzione oraria delle iniziative formative sono state stabilite da ogni Regione, mentre la durata dei complessiva dei corsi, invece, è stata fissata dalla Conferenza dei Presidenti di Regione, con successiva ratifica nell’Accordo Stato – Regioni.
La frequenza al corso, per legge, è a pagamento e può essere effettuata presso una qualsiasi delle Agenzie Formative che sono accreditate da parte della Regione Piemonte: i corsi eventualmente somministrati da parte di altre società private prive di tale accreditamento, non hanno alcun valore. Le Agenzie formative gestiscono i loro corsi in autonomia e devono rispettare la normativa in materia.
Al termine del corso, gli allievi che superano il previsto esame, secondo la normativa nazionale tramite i gestori delle attività dei locali oppure gli istituti autorizzati a norma dell’art. 134 del TULPS, laddove possiedano altresì tutti i requisiti ulteriori stabiliti dalla legislazione vigente (requisiti rispetto ai quali i lettori sono invitati a consultare il materiale normativo presente qui di seguito), possono chiedere alle Prefetture –U.T.G. di essere inseriti in un elenco nominativo apposito.
Se il controllo, di esclusiva competenza delle Prefetture-U.T.G., avrà esito positivo, il singolo richiedente potrà esercitare a pieno titolo tutti i compiti previsti per la nuova figura professionale che ha preso il posto di quella dei cosiddetti “ex buttafuori”.

Normativa Nazionale

Provvedimenti Regionali

Alcuni Articoli

Corsi di formazione