Regione Piemonte - Servizi SanitariSito Regione Piemonte
 

Assistenza sanitaria agli stranieri temporaneamente presenti

    Rete di Assistenza         neuropsichiatrica
    Rete di Assistenza         dell'insufficienza         respiratoria

   Trasporto con    autoambulanza

 

Home > Rete di assistenza neurologica, psichiatrica, psicologica e riabilitativa per l’infanzia e adolescenza

La Rete di assistenza neurologica, psichiatrica, psicologica e riabilitativa per l’infanzia e l’adolescenza è costituita da 27 servizi su tutto il territorio regionale che assistono bambini e minori dagli 0 ai 18 anni con disturbi neuropsichiatrici, cognitivi e dell'apprendimento, con disturbi del comportamento e della relazione, della comunicazione e del linguaggio, con disturbi neurologici, neuromotori e psicomotori.

La Rete assicura ai pazienti visite mediche, esami specialistici, colloqui psicologici, sedute di logopedia, di riabilitazione neuromotoria e di psicoterapia, in regime di ambulatorio o di day hospital mentre, nei casi più complessi, può essere necessario il ricovero nelle Aziende ospedaliere.
La Rete è anche il punto di riferimento per le famiglie e per gli operatori, perché ha il fine di migliorare il livello di assistenza dei pazienti e delle loro famiglie e il benessere complessivo delle persone, favorendo i momenti significativi di inclusione sociale: in caso di condizione di handicap vengono attivate le procedure per l'integrazione scolastica e l'individuazione e la prescrizione di ausili. Vengono inoltre assicurate attività di parent training ai familiari. La Rete, infatti, offre un approccio multidisciplinare all’assistito e alle persone che gli sono vicine: sono presenti neuropsichiatri infantili, psicologi, fisiatri, logoterapisti, fisioterapisti, infermieri ed educatori.

Di solito si è indirizzati alla Rete da altri servizi sanitari, ma è possibile anche contattare direttamente le strutture per chiedere informazioni o un colloquio.

Oltre ai compiti di assistenza, diagnosi e cura, la Rete ha, tra i suoi compiti, quello di definire con modalità interdisciplinari e regionali percorsi e linee guida relativi a:
- diagnosi con criteri condivisi e riproducibili (attraverso codifiche I.C.D. 10 dell'Organizzazione Mondiale della Sanità)
- prognosi basate sull' evidenza e sul consenso
- verifica e valutazione degli esiti attraverso indicatori di risultato
Ciò permette di assicurare l'applicazione uniforme su tutto il territorio piemontese di un medesimo standard di Carta dei Servizi della Rete e di condividere ed estendere attività innovative sperimentate a livello locale.
Tutti i servizi coinvolti (U.O.A di Neuropsichiatria Infantile e U.O.A di Psicologia) sono collegati attraverso una rete telematica veloce (RUPAR) che raccoglie dati epidemiologici e favorisce lo scambio di informazioni, migliorando la comunicazione fra gli operatori. Appartengono alla rete neuropsichiatri infantili, psicologi, terapisti della riabilitazione ad orientamento psicomotorio, logopedisti, educatori professionali. L'Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte supporta e sostiene la rete sul versante tecnologico (server e software ad hoc) e sul versante delle risorse umane (bollettino informativo e giornate di formazione).
I report annuali

Servizi di Neuropsichiatria infantile e dell’età evolutiva
Asl To1 - aggiornato a settembre 2011
Asl To 2 - aggiornato a settembre 2010
ASL TO3 - aggiornato a maggio 2010
Asl To 4 - aggiornato a febbraio 2012
Asl To 5 - aggiornato a maggio 2010
Asl Vc - aggiornato a maggio 2010
Asl Bi - aggiornato a maggio 2010
Asl No - aggiornato a maggio 2010
Asl Vco
Asl Cn 1 - aggiornato a giugno 2010
Asl Cn 2 - aggiornato a maggio 2010
Asl At
Asl Al - aggiornato a maggio 2010
Aso O.I.R.M./S. Anna
Aou Maggiore della Carità - aggiornato a maggio 2010
Aso S. Croce e Carle
Aso SS Antonio e Biagio e C. Arrigo - aggiornato a maggio 2010

Programma di governo clinico per i disturbi neuropsichiatrici in età evolutiva: autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo

Programma di governo clinico per i disturbi neuropsichiatrici in eṭ evolutiva: disturbi specifici dell'apprendimento

Corso Triennale di Formazione Integrata per operatori della scuola, della sanità e dei servizi sociali nel Sistema Formativo Piemontese: uso dell’ICF per l’integrazione scolastica in Piemonte


Servizio a cura della Direzione Sanità
Regione Piemonte Home Page