Sicurezza nei cantieri edili

Il progetto sicurezza in edilizia 2014-2015 è stato approvato nell'ambito del Piano regionale di prevenzione 2014 (Determina n. 610 del 1/07/2014). Il progetto rappresenta la naturale continuazione dei piani promossi negli anni precedenti e persegue i seguenti obiettivi:

- garantire la costanza nel tempo dei controlli e una razionale distribuzione sul territorio, anche mediante il coordinamento con gli organismi paritetici territoriali;
- orientare i controlli verso i problemi di salute e di sicurezza prioritari;
- favorire il processo di omogeneizzazione dei criteri di controllo nei cantieri edili;
- dare una maggiore leggibilità alle attività di prevenzione e vigilanza;
- potenziare le attività di informazione e assistenza rivolte al comparto edile;
- promuovere un impegno coordinato degli attori che sul territorio sono istituzionalmente preposti alle azioni di contrasto del fenomeno infortunistico e del lavoro irregolare e sommerso. 

 


- Titolo IV del DLgs 81/2008 (artt. 88-160) 

 

Notifica cantiere via MUDE

Dal 15 maggio 2014 è possibile inoltrare attraverso il sistema MUDE Piemonte la notifica preliminare cantiere in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 99 del DLgs 81/2008 e smi.

Questa prima fase di avvio coinvolgerà gli uffici SPRESAL delle ASL di Novara, Vercelli, Alessandria e TO3.

La notifica deve essere inoltrata telematicamente ed esclusivamente per i nuovi cantieri che hanno le caratteristiche previste e che saranno aperti nei comuni di Borgomanero, Vercelli, Novi Ligure, Buttigliera Alta, Collegno, Rivoli a partire dal 15 maggio.

La notifica preliminare inoltrata tramite il Mude è valida a tutti gli effetti, pertanto non è necessario presentare copia cartacea presso alcuno degli uffici ASL o comunali citati.

Gli aggiornamenti successivi saranno inoltrati con le stesse modalità.

Gli aggiornamenti per le notifiche presentate in cartaceo continueranno ad essere presentati in forma cartacea.

Campagna nazionale di promozione della sicurezza in edilizia
Formazione figure DLgs 81/08

 



Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti