Agricoltura

La Regione Piemonte ha approvato il nuovo Piano regionale di Prevenzione in Agricoltura e Selvicoltura anno 2014, secondo le indicazioni contenute nelle linee di indirizzo predisposte dal gruppo di lavoro nazionale "Sicurezza e salute in agricoltura e selvicoltura" del Comitato Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro.

Il Piano regionale, approvato come allegato al Piano regionale di prevenzione 2014 (Determinazione n. 610 del 1/07/2014), rilancia l'attenzione sulle problematiche relative alla sicurezza e salute dei lavoratori agricoli, si pone come elemento di continuità rispetto ai precedenti progetti realizzati in Piemonte a partire dal 2010, ma introduce anche una serie di elementi innovativi che saranno nel tempo gestiti e attuati secondo le indicazioni di livello nazionale:

  • obbligo di formazione per la guida dei trattori, in applicazione dell'art. 73 DLgs 81/08;
  • pronunciamento favorevole del Ministero del Lavoro sulla sanzionabilità su strada delle macchine agricole in caso di irregolarità per aspetti di sicurezza;
  • obbligo di revisione periodica delle macchine agricole circolanti su strada;
  • accordo Stato-Regioni sulla formazione di lavoratori, preposti e dirigenti e decreto 30/11/2012 relativo alle procedure standardizzate per la valutazione dei rischi;
  • DLgs 150/2012 e Piano Attuativo Nazionale normativa quadro ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi che prevede la definizione di Piani Regionali;
  • DM sulla sorveglianza sanitaria dei lavoratori stagionali.

 



Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti