19/06/2012 L’ECHA avvia una consultazione pubblica di sei mesi sulla proposta di restrizione dell’1,4-diclorobenzene in profumatori d’ambiente e tavolette dissolubili

Su richiesta della Commissione europea, l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) ha presentato una relazione in cui si propone una limitazione dell’immissione sul mercato e dell’uso di profumatori d’ambiente e tavolette dissolubili a base di 1,4-diclorobenzene. Tali prodotti vengono utilizzati principalmente per deodorare servizi igienici pubblici e privati.
I deodoranti per l’ambiente e le tavolette dissolubili oggetto della restrizione contengono circa il 99% di 1,4-dicolorobenzene, il restante 1% è costituito da colorante e/o da profumo. I consumatori sono esposti alla sostanza quando usano prodotti per la pulizia che la contengono o quando si recano presso toilette pubbliche. Inoltre, i lavoratori impiegati nella pulizia di questi locali sono anch’essi esposti.

L’1,4-diclorobenzene è stato classificato come cancerogeno della categoria 2 (tumori epatici). Inoltre, produce effetti sui reni e sulle vie respiratorie. Il documento dimostra che, laddove si usano prodotti a base di 1,4-diclorobenzene, chi utilizza servizi igienici privati e profumatori d’ambiente nonché gli addetti alle pulizie e i sorveglianti dei servizi igienici sono esposti in misura superiore ai livelli di sicurezza. Ciò significa che in questi due gruppi non è possibile controllare in modo adeguato i rischi derivanti dalla sostanza in questione.
Le parti interessate possono presentare osservazioni sia sulla proposta di restrizione sia sulla relativa relazione mediante il modulo online sul sito web dell’ECHA. Le osservazioni saranno prese in esame e in considerazione dal comitato per la valutazione dei rischi (RAC) e dal comitato per l’analisi socioeconomica (SEAC). I pareri definitivi dei due comitati sulla restrizione proposta dovrebbero essere disponibili entro giugno 2013. Sulla base di questi pareri, la Commissione europea deciderà se introdurre tali restrizioni nel Regolamento REACH.
Sebbene la consultazione pubblica di sei mesi termina il 19 dicembre 2012, i relatori dei comitati RAC e SEAC invitano a trasmettere eventuali osservazioni entro il 1° settembre 2012 per agevolare la prima discussione della proposta di restrizione durante le riunioni dei comitati a settembre 2012.

Scheda sintetica dell’1,4-diclorobenzene dalla banca dati MATline
http://www.dors.it/matline/scheda.php?codsos=216

Restrizioni in esame http://echa.europa.eu/web/guest/restrictions-under-consideration

Informazioni sulla relazione relativa alla restrizione
http://echa.europa.eu/documents/10162/d6ea4bcb-0f54-4e4b-802c-7f26acdc2026
 
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Marzo 2014 16:49
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti