Piano regionale di prevenzione 2014-2018

Con il Piano nazionale prevenzione 2014-2018, sottoscritto in Conferenza Stato-Regioni il 13/11/2014, sono stati definiti obiettivi e indicatori per misurare il progresso della prevenzione nei macro-obiettivi di salute prioritari a livello nazionale. In attuazione di questi indirizzi, la Regione Piemonte ha approvato il Piano Regionale di Prevenzione 2014-2018, che indica i programmi, gli obiettivi e le azioni da intraprendere nel quadriennio, sulla base del contesto epidemiologico regionale.

I programmi del Piano regionale di prevenzione si sviluppano a livello territoriale attraverso le azioni previste nei Piani locali di prevenzione. Il Piano di Prevenzione è adottato fin dal 2005 quale strumento di programmazione regionale e locale, in coerenza con le strategie nazionali e internazionali. Nel periodo 2010-2014 tutte le ASL hanno attuato il Piano Locale di Prevenzione attraverso la regia del Coordinatore di Piano e il lavoro di squadra di molti operatori, hanno collaborato con altri enti e istituzioni attivi sul territorio di riferimento, raccordandosi all’interno del coordinamento regionale della prevenzione (CORP); inoltre tutte le ASL hanno prodotto la relazione annuale sui risultati ottenuti.

In questa sezione è possibile consultare i documenti relativi alle diverse annualità del Piano di prevenzione e i documenti di programmazione e rendicontazione delle ASL piemontesi.

Documenti correlati:



Articoli correlati:



Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti