Prevenzione e promozione della salute

La possibilità di rimanere in salute, ossia di godere pienamente di uno stato di equilibrio e benessere fisico e mentale, è strettamente legata alla prevenzione primaria, cioè al controllo dei fattori di rischio per la salute e alla valorizzazione dei fattori protettivi. Le più recenti strategie di prevenzione a livello internazionale ribadiscono il concetto di salute come bene collettivo, da promuovere e mantenere attraverso il contrasto ai principali fattori di rischio prevenibili (fumo, alcol, scorretta alimentazione e sedentarietà), ponendo attenzione non solo ad aspetti sanitari, ma anche ai determinanti ambientali, sociali ed economici della salute.

La Regione Piemonte è particolarmente impegnata in programmi di prevenzione collettiva finalizzati ad affrontare i principali rischi diffusi nella popolazione generale, con l’introduzione di politiche o interventi regolatori favorevoli alla salute e con programmi di promozione della salute, nonché con azioni rivolte agli ambienti di vita e di lavoro (sistema dei controlli nel settore alimentare, prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, prevenzione delle esposizioni ambientali dannose).

La prevenzione rientra nei Livelli Essenziali di Assistenza, ovvero le prestazioni che il Servizio Sanitario Nazionale è tenuto a fornire ai cittadini. In linea con gli orientamenti internazionali e nazionali, il Piemonte adotta il Piano regionale di prevenzione per definire le aree di intervento e i programmi d’azione, in collaborazione con i Servizi di prevenzione delle ASL.

Nelle sezioni seguenti è possibile approfondire le attività svolte dal sistema dei Servizi di prevenzione nelle specifiche aree tematiche e consultare documenti utili.

Per una informazione rapida sui servizi di prevenzione dedicati al cittadino è possibile consultare la guida al servizio sanitario >prevenzione.

 

Novità sul sito



Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti