Posti letto di continuità assistenziale a valenza sanitaria

lettiSono oltre 1330 i posti di letto di continuità assistenziale che in tutto il Piemonte verranno creati, entro il 2017, con la revisione della rete ospedaliera pubblica e privata.
Nel pomeriggio di oggi, dopo l’approvazione da parte della Giunta regionale della delibera che prevede la realizzazione della funzione di continuità assistenziale da parte delle Aziende sanitarie regionali, in assessorato si è svolto un incontro con le otto Direzioni generali delle Aziende che fanno riferimento all’area di Torino e area metropolitana.

Su indicazione del direttore regionale della sanità, Fulvio Moirano, è stato chiesto alle aziende di garantire un’operatività in via transitoria, in attesa che venga definito l’accordo anche con i privati per la riconversione dei posti letto di post-acuzie da convertire in continuità assistenziale a valenza sanitaria.
“Abbiamo chiesto alle aziende di utilizzare in via prioritaria i posti letto per coprire le dimissioni ospedaliere e da Pronto soccorso, visto il periodo di festività” - ha dichiarato il direttore Moirano.

Nei prossimi giorni si terrà, inoltre, un incontro con le Aziende per concordare le modalità operative di dettaglio.

Ultima modifica il Venerdì, 08 Gennaio 2016 14:25
Valutazione attuale:  / 3
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti