Approvate le linee guida per la corretta prescrizione di plantari e calzature ortopediche

linee guidaSu proposta dell’assessore alla Sanità, Antonio Saitta, la Giunta regionale ha approvato le linee guida per l’appropriatezza prescrittiva in tema di ortesi plantari e calzature ortopediche nel trattamento conservativo di alcune patologie (piede piatto, piede valgo, piede cavo e piede diabetico), con spesa a carico del servizio sanitario regionale.

L’obiettivo delle linee guida è la razionalizzazione del percorso diagnostico-prescrittivo e terapeutico-assistenziale utilizzando al meglio le risorse del sistema, con il contenimento della spesa senza incidere sulla qualità dei servizi erogati.

Le linee guida sono scaturite dall’impegno del gruppo di lavoro multidisciplinare composto da specialisti ortopedici, fisiatri, diabetologi, dai responsabili dei servizi di assistenza integrativa e protesica delle Asl e dai rappresentanti delle associazioni di categoria dei tecnici ortopedici. Le linee guida tengono conto dei principali documenti di indirizzo nazionali e delle conclusioni più attuali della letteratura scientifica del settore.

Le forniture di plantari e calzature ortopediche costituiscono la seconda voce di spesa per quanto riguarda l’assistenza protesica in Piemonte: nel 2013 la spesa è stata di 7,5 milioni di euro. In base alle previsioni dei Programmi Operativi, l’obiettivo è ottenere un risparmio tra il 5-7% della spesa annua.

 

Creato Venerdì, 05 Dicembre 2014 15:32
Ultima modifica il Venerdì, 08 Gennaio 2016 14:23
Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti