10/3/2018 Piano della cronicità della Regione Piemonte

infermieraLunedì 12 marzo dalle ore 15 alle ore 18, presso l’Aula Magna del Campus “Luigi Einaudi” in lungo Dora Siena 100/A a Torino, si terrà la presentazione del Piano della cronicità della Regione Piemonte.

Il Piano della cronicità è il nuovo modello scelto dalla Regione per la cura delle malattie croniche, un sistema basato su percorsi personalizzati per i pazienti, sulle cure domiciliari e sullo sviluppo dell’assistenza territoriale. Con l’approvazione da parte della Giunta regionale, nel mese di febbraio, è iniziato il confronto operativo con medici, infermieri, farmacisti, associazioni dei pazienti e con tutti i soggetti interessati in vista dell’applicazione della delibera, che nelle prossime settimane sarà sottoposta all’approvazione del Consiglio regionale.

Saranno presenti, oltre all’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, i colleghi alle Politiche sociali Augusto Ferrari e alle Attività produttive Giuseppina De Santis, il direttore dell’assessorato alla Sanità Renato Botti e la direzione generale della Programmazione sanitaria del Ministero della Salute.

Interverranno rappresentanti di aziende sanitarie regionali, medici di medicina generale, medici specialisti, ordini professionali, università, attività produttive, cittadini.

Lunedì 12 marzo dalle ore 15 alle ore 18, presso l’Aula Magna del Campus “Luigi Einaudi” in lungo Dora Siena 100/A a Torino, si terrà la presentazione del Piano della cronicità della Regione Piemonte.

Il Piano della cronicità è il nuovo modello scelto dalla Regione per la cura delle malattie croniche, un sistema basato su percorsi personalizzati per i pazienti, sulle cure domiciliari e sullo sviluppo dell’assistenza territoriale. Con l’approvazione da parte della Giunta regionale, nel mese di febbraio, è iniziato il confronto operativo con medici, infermieri, farmacisti, associazioni dei pazienti e con tutti i soggetti interessati in vista dell’applicazione della delibera, che nelle prossime settimane sarà sottoposta all’approvazione del Consiglio regionale.

Saranno presenti, oltre all’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, i colleghi alle Politiche sociali Augusto Ferrari e alle Attività produttive Giuseppina De Santis, il direttore dell’assessorato alla Sanità Renato Botti e la direzione generale della Programmazione sanitaria del Ministero della Salute.

Interverranno rappresentanti di aziende sanitarie regionali, medici di medicina generale, medici specialisti, ordini professionali, università, attività produttive, cittadini.

Ultima modifica il Lunedì, 12 Marzo 2018 08:14
Valutazione attuale:  / 4
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti