2/1/2018 A mezzanotte e cinque minuti la prima bimba nata del 2018 al Sant'Anna di Torino, che si conferma il primo ospedale d'Italia per nascite

neonatoAll'ospedale Sant'Anna della Città della Salute di Torino la prima bimba del 2018 è HADEGA nata da parto spontaneo alle 00:05, femmina del peso di 2.880 g. Prima figlia di una coppia di egiziani.
La seconda è PETRA, nata alle 01:52, una bambina di 3.340, nata da genitori italiani.
Ad entrambe è stata garantita l'assistenza "one to one" in travaglio e l'allattamento al seno già dalla prima ora dal parto.
Gli ultimi 2 nati del 2017 sono due maschi, ANDREA ANTONIO nato alle 22:29 e HAOZHEN nato alle 23.42 da una coppia di genitori cinesi.     

Un grande regalo lo hanno fatto la sig.ra Alina, mamma di Cloe nata alle 22.10 e la sig.ra Valeria, mamma di Elena Sofia nata alle 02:36, che hanno deciso di donare il sangue cordonale a scopo solidaristico. Un buon auspicio per superare le 300 donazioni di sangue cordonale effettuate al Sant'Anna nel 2017.

Anche nel 2017 il Sant'Anna con 7.015 parti si conferma il 1° d'Italia e tra i primi ospedali d'Europa per numero di parti con un incremento del 3,7% rispetto al 2016, (erano 6.761). Al Sant'Anna hanno partorito donne di 87 nazionalità diverse (come da allegato). I parti gemellari o multipli sono stati 252, la metà circa di tutti quelli verificatesi in tutto il Piemonte. La percentuale di tagli cesarei è del 30,9%,  stabile rispetto all'anno precedente. La peridurale in travaglio è stata garantita a circa 2000 donne (35% dei travagli), mentre nei restanti casi il contenimento del dolore in travaglio di parto è stato effettuato con altre forme di analgesia fisiologica (massaggio, acqua, calore).

Ultima modifica il Martedì, 02 Gennaio 2018 10:01
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti