28/9/2017 Ospedale di Casale Monferrato, inaugurato il nuovo centro di preparazione dei farmaci antiblastici

farmaci antiblasticiSaitta "Impegno rispettato. Ora prosegue il potenziamento della struttura"

È stato inaugurato questa mattina il nuovo UFA, il centro di preparazione dei farmaci antiblastici dell'ospedale Santo Spirito di Casale. Tra farmacisti, tecnici e infermieri adeguatamente formati impiegherà 7 persone e opererà in sinergia con l'altro centro già attivo nel territorio dell'ASL di Alessandria, quello di Tortona, con l'obiettivo di migliorare ulteriormente la qualità e la sicurezza per i pazienti e ridurre gli sprechi.

"Si tratta di un impegno che ci eravamo presi come Regione e come Asl - precisa l'assessore alla Sanità Antonio Saitta, presente alla cerimonia - Per noi il Santo Spirito è una struttura importante e questo è un segnale della volontà di potenziare il nostro sistema sanitario, dopo anni in cui abbiamo dovuto in primo luogo impegnarci per garantirne la sostenibilità economica. Colgo l'occasione per ringraziare gli operatori perché sono riusciti a mantenere elevati standard di qualità nonostante le difficoltà. Ed è questa la strada che intendiamo percorrere: elevare ancora la qualità del nostro sistema privilegiando la rete, la specializzazione, pensando innanzitutto al paziente e superando la dimensione esclusivamente locale".

Come ha ricordato il direttore dell'ASL di Alessandria Gilberto Gentili, continueranno nelle prossime settimane le operazioni di potenziamento dell'ospedale di Casale. Nei giorni scorsi è stato individuato il vincitore del concorso per il primariato di Pronto soccorso ed è stato deliberato l'acquisto di una nuova TAC di ultima generazione. Nel mese di ottobre verranno portate a termine le procedure per le nomine dei due primariati di cardiologia e ginecologia.

Ultima modifica il Giovedì, 28 Settembre 2017 10:30
Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti