22/9/2015 Il Piemonte contro la pratica delle mutilazioni genitali femminili

stop mgfDomani una giornata di confronto, al Centro Incontri della Regione, dalle ore 13

Da oltre due anni il Piemonte ha recepito l’Intesa siglata dalle Regioni con il Governo che prevede interventi per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno delle mutilazioni genitali femminili. Domani un seminario illustrerà i risultati raggiunti nel primo periodo di lavoro e la proposta di procedura regionale per la presa in carico delle minori a rischio di mutilazioni genitali (mercoledì 23 settembre, a Torino, nel Centro incontri di corso Stati Uniti 23, dalle ore 13).

“Domani sarò impegnato a Roma, ma ci tengo a ribadire l’impegno della Regione sul fronte della prevenzione e del contrasto al fenomeno delle mutilazioni genitali femminili, impegno che ha visto negli ultimi mesi coinvolti numerosi operatori sanitari e che deve continuare per sconfiggere questo fenomeno”- commenta l’Assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta.

In Piemonte sono numerose le donne provenienti, soprattutto dai paesi dell’Africa (Benin, Camerun, Costa d’Avorio, Nigeria, Somalia, Eritrea, Egitto), vittime di questo fenomeno, ancora diffuso. Con l’aumento dell’immigrazione, diventa indispensabile, anche nel nostro paese e nella nostra regione, una presa in carico non sporadica del problema, sia dal punto di vista sanitario che sociale.

Il Coordinamento regionale dei Consultori, con la referente, dottoressa Maria Rosa Giolito dell’Asl TO2, ha organizzato nelle Aziende sanitarie, in collaborazione con le Direzioni regionali Sanità e Politiche sociali, otto corsi di formazione rivolti a gruppi multiprofessionali di partecipanti (Consultori familiari e pediatrici, Punti Nascita, Servizi Sociali, Centri antiviolenza, Pediatri di libera scelta, Centri ISI, Terzo settore ed altri), corsi gestiti dall’associazione Nosotras. Domani, la giornata conclusiva di incontro e di confronto per gli operatori.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 08 Gennaio 2016 08:56
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti