21/7/2015 Casa di cura San Michele di Bra, l'assessore Saitta "Stiamo valutando ipotesi alternative per la REMS provvisoria"

anziana care giver“Il percorso di superamento degli ex OPG incontra difficoltà e ritardi in tutto il territorio nazionale. Nel tentativo di abbreviare i tempi di realizzazione è stata esplorata anche la possibilità di utilizzare temporaneamente parte di alcune  strutture ospedaliere private risultate in esubero rispetto al fabbisogno regionale nell’ambito del riordino della rete ospedaliera regionale. Per questo è stata anche presa in considerazione la clinica S. Michele di Bra. In considerazione delle  obiezioni avanzate dal Consiglio comunale di Bra, la Direzione regionale Sanità  sta, al momento, esaminando ipotesi alternative”: lo ha precisato l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta commentando il Question time presentato dal consigliere Mauro Campo (la risposta è stata letta in Aula dal vice presidente Aldo Reschigna, essendo Saitta assente per motivi personali).  

“Il  Piemonte ha comunicato alle istituzioni competenti che la disponibilità di posti letto in  due REMS provvisorie si concretizzerà nell’autunno del 2015 – ha aggiunto Saitta – e questo è principalmente dovuto al ritardo nella realizzazione delle due strutture identificate come sede definitiva di REMS (Bioglio e Alessandria) che, al momento del cambio di amministrazione regionale, non risultavano né progettate né finanziate. A questo ritardo si è poi aggiunto quello dovuto alla difficoltà di reperire soluzioni provvisorie in possesso dei requisiti funzionali necessari e collocate in contesti territoriali disponibili ad accogliere l’insediamento. Proprio al fine di abbreviare i tempi è stata presa in considerazione la possibilità di utilizzare temporaneamente parte di alcune strutture ospedaliere private. Stiamo studiando la situazione per trovare le soluzioni migliori”.

Ultima modifica il Venerdì, 08 Gennaio 2016 08:42
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti