21/12/2015 Chiamparino e Saitta in visita alla centrale operativa del 118 a Grugliasco

118 2Ci sono h24 e per 365 giorni all’anno: sono i 20mila volontari, 240 medici e 450 infermieri del 118 coordinati dal dott. Danilo Bono che garantiscono gli interventi d’emergenza, da quest’anno anche con il volo notturno in molti Comuni del Piemonte.

Oggi hanno ricevuto alla centrale operativa di Grugliasco (TO) la visita del presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e dell’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta che hanno voluto verificare non solo il lavoro “sul campo” di chi gestisce l’emergenza, ma anche le esigenze logistiche della centrale operativa collocata a Grugliasco da oltre vent’anni e che nel 2016 dovrà attrezzarsi anche per l’entrata in vigore in Italia del 112 come numero unico dell’emergenza (già sperimentato oggi in Lombardia e a Roma per il Giubileo).

Da valutare fra tutte le soluzioni anche l’ipotesi di collocare la centrale nel futuro palazzo sede unica della Regione Piemonte a Torino, dove sarebbe in stretto contatto anche con la Protezione Civile: si faranno le verifiche tecniche necessarie, hanno promesso Chiamparino e Saitta.

“Il rafforzamento del servizio di emergenza - commenta l’assessore Saitta - è uno dei tasselli fondamentali che deve proseguire di pari passo sia con l’attuazione della revisione della rete ospedaliera nel 2016 sia con l’applicazione del disegno di assistenza domiciliare”.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 08 Gennaio 2016 09:31
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti