3/12/2015 Alto Novarese, Saitta ha incontrato i sindaci dei distretti di Arona e Borgomanero

accordo 2“Questa mattina ho incontrato una delegazione dei Sindaci dei Distretti di Arona e Borgomanero rappresentati dai primi cittadini Alberto Luigi Gusmeroli di Arona, Anna Tinivella di Borgomanero, Dario Piola di Invorio, Augusto Cavagnino di Soriso, Ileana Sbalzarini di Colazza  e dal vicesindaco Luigino Crolla di Pogno per esaminare - insieme al Direttore Generale dell’ASL di Novara Adriano Giacoletto - la situazione della sanità locale.

Ho illustrato la necessità che si facciano parte attiva nel far crescere la consapevolezza che la vera sfida è il potenziamento dell’assistenza territoriale per ridurre l’ospedalizzazione impropria. Meno ospedale ma più servizi sul territorio. Si tratta ovviamente di un lavoro lungo, che richiede cambiamenti culturali e di abitudini, e per questo ho chiesto ai Sindaci di aiutarmi e aiutare il Direttore Generale Giacoletto a individuare soluzioni pratiche e operative per dare risposte puntuali ai bisogni di salute della popolazione.

Ho assegnato al dottor Giacoletto il preciso mandato a lavorare per aumentare i posti letto di continuità assistenziale (CAVS), che sono di fondamentale importanza al fine di garantire l’assistenza ai soggetti più fragili, anziani e non autosufficienti. Ho ribadito, poi, l’impegno ad avviare al più presto l’Hospice di Arona. Ora mi aspetto che i vertici dell’ASL di Novara e i Sindaci, a partire dalla stesura del PAT- Piano di assistenza territoriale, individuino le forme di collaborazione indispensabili per dare risposte alla popolazione che ha bisogno di ospedali forti ed efficienti, ma soprattutto di servizi territoriali potenziati che garantiscano assistenza domiciliare, diagnostica domiciliare e continuità assistenziale”.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 08 Gennaio 2016 09:29
Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti