La vaccinazione contro il papilloma virus

La Regione Piemonte offre gratuitamente il vaccino contro il Papilloma umano (Hpv), responsabile del carcinoma della cervice uterina, alle giovani nel loro undicesimo e quindicesimo anno di età.
L’offerta fa parte di una campagna di vaccinazione nazionale, che ha programmato di offrire la vaccinazione a tutte le ragazze di 11 anni a partire da quelle nate nel 1997. In Piemonte, l’offerta è valida anche per le quindicenni a partire dal 1993.
La campagna di vaccinazione si concluderà nel 2012 con le ragazze nate nel 2001.
Le ragazze coinvolte nel programma saranno invitate, tramite lettera dell’Azienda sanitaria locale di riferimento, a rivolgersi ai Servizi vaccinali per effettuare la vaccinazione.

Il programma di vaccinazione

  • 2008: ragazze nate nel 1997 e nel 1993
  • 2009: ragazze nate nel 1998 e nel 1994
  • 2010: ragazze nate nel 1999 e nel 1995
  • 2011: ragazze nate nel 2000 e nel 1996
  • 2012: ragazze nate nel 2001

Entro il 2012 si otterrà la saldatura delle coorti di nascita (nel 2012 le quindicenni saranno già state vaccinate e solo le tredicenni verranno chiamate per il vaccino).
Ci saranno 9 annate di giovani donne immunizzate, rispetto alle quali negli anni successivi si potrà cominciare a fare valutazioni d’impatto del vaccino: sicurezza, durata della protezione e incrocio con i dati dei  programmi di screening, che dovranno essere mantenuti e potenzianti quale strumento di verifica dell’andamento epidemiologico delle lesioni precancerose e del carcinoma della cervice uterina.

Lo speciale sul sito del Ministero della Salute
 

DETTAGLI E RECAPITI SUI SITI DELLE AZIENDE SANITARIE

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Marzo 2014 16:22
Valutazione attuale:  / 5
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti