EHI Piemonte

Rete di innovazione sanitaria europea

La progettazione europea può costituire un interessante ambito di intervento per il servizio sanitario regionale. Le opportunità riguardano:

  • progetti di ricerca con componenti di forte innovazione clinica, tecnologica, organizzativa e sociale
  • progetti di attuazione che trasferiscono l'innovazione in pratiche di sanità pubblica capaci di:
    • coniugare prevenzione e cura
    • integrare interdisciplinariamente conoscenze e percorsi specialistici
    • coinvolgere attivamente i pazienti e la società.

La materia sanitaria entra ora nel panorama europeo non solo per via dei problemi di efficienza della spesa, ma anche per la necessità di mantenere gli investimenti in salute e di garantire uniformemente l'alta qualità delle cure, sostenendo la sfida della mobilità transfrontaliera dei pazienti. I cambiamenti attesi più efficaci riguardano:

  • la deospedalizzazione
  • la medicina di comunità, con particolare riferimento alla prevenzione e alla cura di patologie croniche degli anziani
  • la medicina personalizzata, relativamente alla valutazione del rischio e alle capacità predittive.

La Regione Piemonte, per favorire questo percorso in sanità, si è dotata di una rete di esperti del servizio sanitario competenti in progettazione sanitaria: la Rete di Innovazione Sanitaria Europea (Rete EHI - European Health Innovation Piemonte) che opera dal 2013. Coinvolge tutti i progettisti regionali che hanno partecipato e concluso la formazione del "Progetto Mattone Internazionale" e coloro che nel tempo si sono avvicinati alla Rete per condividere esperienze di progettualità.



Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti