Up

04 10 2013 convegno Coresa "Sanità Transfrontaliera", Torino

 Dopo la libera circolazione dei servizi nel mercato interno europeo, sancita dalla Direttiva Bolkestein nel 2006, dal 9 marzo 2011 l’Europa garantisce anche la libera circolazione di quelli sanitari con la Direttiva 2011/24/UE, concernente l’applicazione dei diritti dei pazienti relativi all’assistenza sanitaria transfrontaliera.
 
La Direttiva fissa le regole in base alle quali i cittadini dell'Unione Europea potranno usufruire di prestazioni sanitarie in un Paese europeo diverso da quello di residenza: l’obiettivo principale è quello di agevolare l’accesso dei cittadini europei a un’assistenza sanitaria sicura e di elevata qualità – come sancito dalla Corte di Giustizia dell’Unione - promuovendo la cooperazione tra gli Stati Membri nel pieno rispetto delle loro competenze relative all’organizzazione e alla prestazione dei sistemi sanitari nazionali.
 
Questi temi sono stati affrontati il 4 ottobre 2013, a Torino, al Sant’Anna, nel corso di un convegno organizzato dal Coresa, il consiglio regionale di salute e assistenza. I lavori sono stati aperti dal saluto dell’assessore regionale alla Sanità, Ugo Cavallera, dal rettore dell’Università, Gian Maria Ajani, del  presidente del Coresa,  Sara Cassin, da Eugenia Grillo per la Città della Salute.

 
 
Powered by Phoca Download


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti